CHIUDI
CHIUDI

28.07.2020 Tags: Valeggio sul Mincio

Un’opera diventata leggenda

Per Senso, uscito nel 1954, che ebbe Alida Valli e Farley Granger quali interpreti principali, Luchino Visconti, che avrebbe voluto Ingrid Bergman e Marlon Brando, stabilì nel 1953 il suo quartier generale nell'edificio della scuola elementare di Valeggio, lasciando un ricordo indelebile nella popolazione, coinvolta su più fronti. La pellicola è ispirata all'omonima novella di Camillo Boito, pubblicata nel 1883, ma inizialmente avrebbe dovuto intitolarsi Custoza, titolo indigesto alla censura del tempo perché ritenuto disfattista. Assistenti alla regia furono Francesco Rosi e Franco Zeffirelli, allora solo all’inizio di una lunga carriera. La storia, con sullo sfondo le vicende risorgimentali, racconta la torbida passione della contessa Livia Serpieri per il tenente austriaco Franz Mahler. La maniacale cura per la ricostruzione del periodo, dalle battaglie agli abitie al geniale uso del colore, hanno contribuito a far diventare Senso un film da culto.

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie