CHIUDI
CHIUDI

29.05.2020 Tags: Castel d'Azzano

Un aiuto tira l’altro «Amici solidali» per chi è in difficoltà

Domani, dalle 10 in poi, nella sala polifunzionale Santa Maria Annunciata in piazza Pertini, parte l’iniziativa «Amici solidali» con distribuzione gratuita di ortofrutta e prodotti alimentari alle famiglie in difficoltà causa pandemia Covid-19, iniziativa che proseguirà poi tutti i sabati, fino al 15 agosto. Promotori e coordinatori, due amici: Alfonsino Dolci e Salem. I due spiegano: «Le difficoltà economiche di molte famiglie in questo periodo non solo sono presenti, ma purtroppo aumentate anche nel nostro comune. All’argomento, sempre presente ai nostri incontri di gruppo, è sorta a poco a poco la domanda di come venire incontro a chi è in difficoltà. La presenza fra gli amici di piccoli proprietari agricoli, le conoscenze personali di ognuno e, non ultimo, il passa parola, hanno dato vita alla proposta di un aiuto solidale da parte di produttori agricoli e commercianti che si è concretizzato nel progetto “Amici solidali” con l’offerta gratuita di prodotti alimentari». L’appuntamento è negli spazi della ex chiesa parrocchiale di Beccacivetta, ora sala polifunzionale Santa Maria Annunciata. Il progetto si amplia via via, perché stanno arrivano nuovi donatori». Queste le aziende che doneranno i loro prodotti: Albertino Rossini di San Pietro di Morubio, prodotti bio, Marco Girelli di Bussolengo, Simone Mazzi di Verona e Marcellino Melegatti di Castel d’Azzano come Osvaldo Campostrini, Damiano Campostrini, Mario Dolci e Amarjot Singh; a questi si aggiungono Eliomarket ed edicola e ricevitoria di Saggioro e Meneguzzi. «Ma non sono tutti: alcuni preferiscono l’anonimato e altri hanno promesso di unirsi», concludono i promotori, «un grazie da parte dell’intera comunità ai donatori per questa testimonianza di amicizia e solidarietà verso i concittadini». • G.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie