Tre arresti a Villafranca

Spacciatore colto sul fatto, in casa ingente quantità di droga

.
Droga sequestrata a Villafranca

I carabinieri di Villafranca hanno arrestato nella notte di mercoledì 14 ottobre due uomini (D.A. 58 anni, originario di Crotone e K.B., 55 anni, originario della Serbia e residente a San Martino Buon Albergo) ed una donna (C.G. 51 anni, originaria di Verona) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

 

In seguito a segnalazioni, i carabinieri in borghese hanno pedinato il serbo fino in centro a Verona e lo hanno colto sul fatto mentre vendeva una partita di droga. È scattata quindi la perquisizione.

 

K.B. aveva nell'auto 1,3 kg di cocaina e ben 10 kg di hashish suddivisi in 59 «mattonelle». In casa l’uomo ha spontaneamente consegnato quanto aveva nascosto nel proprio bagno, all’interno di una «insospettabile» busta della spesa. Anche nei confronti di D.A. è scattata la perquisizione personale: dopo un’iniziale resistenza opposta dall’uomo, sono stati ritrovati 3 involucri contenenti oltre 300 grammi di cocaina che aveva appena ricevuto dal serbo.

 

I primi accertamenti hanno permesso di individuare un terzo soggetto coinvolto, la donna, che è stata sottoposta a perquisizione personale e domiciliare. Si è mostrata collaborativa ed ha permesso di trovare 50 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi e diverse banconote di piccolo taglio per un totale di 530 euro, ritenute provento di precedente attività di spaccio. Anche per lei sono scattate le manette.

 

Tutti e tre sono stati portati in carcere a Montorio, stamattina la convalida degli arresti da parte del giudice, che ha disposto la custodia in carcere per i due uomini e gli arresti domiciliari per la donna.

La posta della Olga