CHIUDI
CHIUDI

26.02.2019

Il caso del portavoce Forante approda anche in Consiglio

Luigi Forante
Luigi Forante

La polemica sul portavoce del sindaco approda anche in consiglio comunale. I consiglieri di opposizione di Lega e Progetto Comune, che avevano già espresso la loro contrarietà alla nomina di questa figura attraverso un volantino distribuito lo scorso dicembre, hanno presentato un’interpellanza con alcune richieste di chiarimento, che verranno discusse durante la seduta di oggi, in programma dalle 19.15 in sala consiliare. Il portavoce, incaricato dallo scorso primo novembre, è Luigi Forante, che era già stato scelto per questo ruolo anche nel 2016, quando era in corso il precedente mandato, dopo aver trascorso tre anni in giunta. I suoi compiti sono la cura delle relazioni esterne per il sindaco, in particolare su tematiche di tipo economico, la gestione della comunicazione di carattere politico-istituzionale con gli organi di informazione, l’organizzazione di conferenze stampa, la predisposizione di comunicati, e il supporto al primo cittadino nella preparazione di incontri di carattere tecnico, istituzionale e politico. Il suo compenso, calcolato fino alla conclusione del mandato, è di 16.800 euro lordi (600 per il 2018, 1.800 per il 2023, e 3.600 per ciascuno degli altri anni). Nell’interpellanza che verrà discussa stasera, i consiglieri Edgardo Pesce, Gaspare Di Stefano, Antonella Tortella, Flavio Bonometti e Nicolò Ferrari chiedono il curriculum vitae di Forante, «dove vengano evidenziati i titoli, le qualità e le esperienze in ambito giornalistico e di comunicazione», e informazioni sulle modalità seguite per la sua selezione. I consiglieri vorrebbero inoltre avere una dettagliata descrizione degli interventi fatti dal portavoce dal 2016 ad oggi. Poi, con riferimento al fatto che nel Comune di Sona ci sono già un’assessora con delega alla comunicazione, cioè Monia Cimichella, e un consigliere di maggioranza che ha uno specifico incarico su questa materia, cioè Paolo Bellotti, chiedono di conoscere le motivazioni per cui il ruolo di portavoce non sia stato assegnato a loro. E domandano: «Tre persone che si occupano di comunicazione in un Comune di 18 mila abitanti non vi sembrano un po’ troppe?». In merito alle richieste relative al curriculum di Forante, il sindaco Gianluigi Mazzi replica: «Invito i consiglieri a leggersi il Testo unico degli enti locali per capire qual è la differenza fra un addetto stampa e un portavoce». E aggiunge: «Nel nostro Comune l’addetto stampa manca e dotarci di questa figura sarà una delle prossime cose che faremo, perché ad oggi non riusciamo a comunicare al meglio quello che facciamo. Attualmente la comunicazione viene portata avanti solo perché gli amministratori si prestano a questa attività, cercando di raccogliere informazioni e abbozzando comunicati, ma non lo fanno di mestiere e non lo fanno a tempo pieno». Poi, entrando nel merito della sua scelta, chiarisce: «Del curriculum di Forante ho preso in considerazione gli elementi che ho ritenuto fondamentali per il ruolo che gli ho assegnato, cioè l’esperienza amministrativa e le conoscenze in ambito economico. Ha una spiccata propensione alla relazione con imprenditori, commercianti e artigiani, oltre che competenze nelle attività di rendicontazione e controllo di gestione riferite alla realizzazione del programma amministrativo. Dal 2016 ad oggi ha portato avanti molte attività ed è stato anche molto presente: sarebbe importante che i consiglieri di minoranza partecipassero agli incontri che vengono organizzati, così avrebbero modo di vederlo». •

F.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1