CHIUDI
CHIUDI

11.07.2019

Un gelato per favorire il dono di sangue

Un gelato al gusto Fidas. È la novità dell’estate lanciata dal gruppo di donatori di sangue di Caselle di Sommacampagna, una delle sezioni Fidas di Verona tra le più popolose, con i suoi 350 donatori. Una vaschetta di panna striata di fragola campeggia tra le altre nella gelateria artigianale di Marco Pellegrini, donatore di sangue. Oltre a dare refrigerio, il gelato manda un segnale di solidarietà e richiama all’altruismo, quello che salva vite umane. «Abbiamo proposto a Marco questa iniziativa», spiega Massimo Giacopuzzi, presidente della sezione di Caselle. «E Marco ha risposto con entusiasmo». Tanto che nella serata inaugurale dell’iniziativa è stata offerta una pallina di gelato Fidas a una cinquantina di persone. Il gelataio-donatore ha unito due gusti con un richiamo di colore rosso che rimanda al prezioso dono dei volontari: il sangue. «Per i bambini mangiare il gelato è un momento di grande felicità: associarlo alla cultura del dono lascerà loro un buon ricordo», aggiunge Pellegrini. Spero che fra dieci anni abbiano un motivo in più per andare al centro trasfusionale a donare». Il gelato Fidas si aggiunge alle diverse iniziative estive che vogliono incoraggiare le persone a tendere il braccio. Dagli Aperifidas, gli aperitivi musicali, alle fette di anguria offerte. «Ora aggiungiamo il gelato, che aiuterà a far conoscere l’impegno dei nostri donatori, ben radicati sul territorio, anche alla fascia di popolazione che ancora non sa chi siamo o non ha mai pensato di donare», conclude la presidente di Fidas Verona Chiara Donadelli. «Soprattutto d’estate, periodo di ferie anche per i donatori, è fondamentale ricordare a tutti l’importanza del dono: il bisogno di sangue non va in vacanza e agli ospedali veronesi servono almeno 200 sacche al giorno per poter essere operativi». Per donare il sangue basta godere di buona salute, pesare almeno 50 chilogrammi e avere un’età compresa tra i 18 e i 65 anni. Appuntamenti ai centri trasfusionali, telefono 800.310 611. •

M.V.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1