CHIUDI
CHIUDI

09.01.2020

Primo spettacolo comico a Sold Out

La rassegna Teatro sold-out, alla sua seconda edizione, si dipanerà non solo nell’auditorium Urbani di Caselle ma anche nel capoluogo, in piazza della Repubblica e in sala affreschi. Come informa l’assessore alla cultura Eleonora Principe, «il cartellone variegato per animare la stagione invernale del territorio al meglio possibile, si articola in sei appuntamenti, due di domenica e quattro di sabato, sino al 22 febbraio, per tutti i gusti, dall’intrattenimento magico-fiabesco per bambini nell’immediato periodo post natalizio, per approdare poi al teatro dialettale che tratta le tematiche ambientali, al teatro brillante, alla musica classica che celebrerà la Giornata della Memoria. Si prosegue con il teatro musicale popolare della tradizione veronese, chiudendo in bellezza con una commedia del grande Carlo Goldoni». Sarà quindi una rassegna di teatro a 360 gradi, con l’intento di soddisfare i diversi orientamenti culturali degli spettatori. Il progetto è organizzato in collaborazione con Arteven il circuito teatrale Veneto e, per uno spettacolo, anche in sinergia con l’associazione culturale La Pieve del capoluogo, il secondo in cartellone, previsto per sabato. Appuntamento alle 20,45, all’Auditorium Mirella Urbani di Caselle, quando La Pieve presenta la Compagnia I Aseni del Borgo nella commedia brillante e dialettale Bai bai sgauie. Tra situazioni comiche e risate, traendo spunto da una tematica ambientale, lo spettacolo offre più riflessioni sulla società e sulle relazioni umane. Come precisa Laura Zanella, presidente de La Pieve, « Come abitudine e scopo della compagnia teatrale, l’utile di ogni sua serata verrà devoluto in beneficenza: per questo chiederemo una offerta libera come contributo e il ricavato verrà devoluto dalla compagnia teatrale all’A.G.B.D. (Associazione Genitori Bambini Down) di Verona. Nella stessa serata, all’inizio del nuovo anno, in occasione del tesseramento per il 2020, abbiamo organizzato una serata di intrattenimento gradevole, adatta e aperta a tutti, nel corso della quale sarà possibile rinnovare l’iscrizione all’associazione La Pieve». Info: 045.8971357. •

Lorenzo Quaini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie