Slitta a settembre la rata dell’Imu

L’Imu a Vigasio si può pagare oltre la scadenza fissata per oggi. A stabilirlo è una delibera che è stata adottata in questi giorni dalla Giunta comunale, la quale stabilisce la non punibilità per coloro che verseranno l’imposta sugli immobili dopo quella che è la scadenza naturale. In buona sostanza, c’è tempo per saldare, senza sanzioni né calcoli di interessi, la tassa municipale sino al 30 settembre. Questa possibilità è stata concessa in via straordinaria per lo stato di emergenza. La delibera della giunta, infatti, ricorda che la situazione emergenziale, dichiarata ancora a gennaio del 2020, continua a persistere e che è quindi ancora attuale «la necessità di adottare misure volte al sostegno di famiglie ed imprese». «In ogni caso», precisa il sindaco Eddi Tosi, «l’importo dell’Imu non è stato aumentato, anche se alcuni mesi fa abbiamo dovuto procedere ad una riformulazione delle aliquote, per adeguarle alle nuove regole nazionali».•. Lu.Fi.

Suggerimenti