CHIUDI
CHIUDI

15.08.2020 Tags: Valeggio sul Mincio

Addio a Tosoni, l'ex consigliere provinciale
che provò a salvare l’ospedale di Valeggio

L'ex consigliere provinciale Luigi Tosoni
L'ex consigliere provinciale Luigi Tosoni

Si è spento nel pomeriggio di giovedì, in ospedale, l’ex consigliere provinciale Luigi Tosoni che molti ricordano battagliare negli anni novanta e nei primi anni 2000 a capo del comitato pro ospedale di Valeggio.

 

Luigi Tosoni, nato il 18 febbraio 1943, s’era sentito male un paio di settimane fa e, dopo il ricovero a Verona, le sue condizioni erano andate continuamente peggiorando, fino all’esito infausto. Tosoni aveva cominciato il suo percorso lavorativo nella ditta metalmeccanica Cordioli e Carteri di Valeggio, diventando perito industriale con le scuole serali frequentate dai salesiani a Verona tra il 1963 e il 1969.

 

«Da lì è nato un legame speciale», dichiara un addolorato Luciano Pierotti, suo compagno di studi e amico, «anche tra ex allievi con cui spingemmo per intitolare al nostro preside di allora, Nilo Mondin, una via vicino al mercato ortofrutticolo. Poi fummo assieme anche nel comitato a difesa dell’ospedale valeggiano».

 

Un comitato sorto nel 1994 perché la Regione stava via via ridimensionando la struttura valeggiana che aveva attività riabilitative d’eccellenza. Tosoni arrivò a portare 15 mila firme anche nei salotti televisivi. Poi, come consigliere provinciale, continuò la sua lotta, ma ormai il destino della struttura era segnato.

 

Tosoni sapeva spendersi su più fronti (dai fondi per i missionari alle segnalazioni di opere pubbliche da sistemare), talora in modo irruento, ma chi aveva rapporti con lui sentirà la sua mancanza. Il funerale sarà celebrato martedì 18 alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Valeggio. •

Alessandro Foroni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie