CHIUDI
CHIUDI

03.08.2020 Tags: Vigasio

Seggi al palazzetto Ipotesi salva-scuola inviata in Prefettura

Le elezioni amministrative, a Vigasio, non intralceranno, a meno che dalla prefettura non arrivino decisioni di altro tipo, l'attività didattica. La Giunta comunale ha infatti deliberato lo spostamento al palazzetto dello sport dei seggi che dovranno essere allestiti il 20 e 21 settembre prossimi per le votazioni regionali e comunali e per il referendum sulla riduzione dei parlamentari. «Per non interrompere le lezioni scolastiche, che inizieranno il 14 settembre dopo mesi di didattica a distanza, abbiamo individuato come sede elettorale per il capoluogo, al posto delle scuole, il palazzetto», spiega il sindaco Eddi Tosi. «La prefettura aveva invitato i Comuni a individuare luoghi alternativi a quelli degli istituti di istruzione per l’allestimento dei seggi, così, dopo aver fatto un sopralluogo nell’impianto sportivo di via Alzeri, abbiamo dato corso a questa ipotesi, approvando il trasferimento», continua Tosi. Il quale precisa che comunque l’ultima parola su questa decisione spetta alla stessa prefettura, alla quale verrà inviata in questi giorni tutta la documentazione a sostegno della proposta della giunta comunale. «Questo cambiamento sarebbe importante, sia per le implicazioni sull’attività della scuola che per i problemi di sanificazione degli ambienti legati alla presenza dei seggi». Nel capoluogo ci sono sei sezioni elettorali, le quali verrebbero tutte spostate. Nessuna modifica è invece prevista per quanto riguarda la dislocazione dei seggi presenti nelle frazioni di Forette e Isolalta. I due di Forette saranno allestiti anche quest’anno in un edificio comunale in cui ha sede un’associazione. Gli altrettanti di Isolalta, per mancanza di spazi alternativi, verranno ancora all’interno della scuola per l’infanzia. Solo i più piccoli, insomma, potranno fare vacanza nei giorni del voto. •

LU.FI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie