CHIUDI
CHIUDI

24.01.2020

Sedarono una rissa con sparatoria Premiati due agenti

Franchini, l’ex sindaca Annibaletti, Feudatari e Cordioli a Pavia
Franchini, l’ex sindaca Annibaletti, Feudatari e Cordioli a Pavia

Premiati per il coraggio, la professionalità e il grande rischio corso per aver sedato una rissa con sparatoria. Con queste motivazioni gli agenti di polizia locale di Roverbella, ma entrambi villafranchesi, Cesare Franchini e Corrado Cordioli, hanno ricevuto l’encomio solenne con attribuzione di croce al merito e nastrino per meriti speciali dalla regione Lombardia. Era la sera del primo maggio di due anni fa, quando a Roverbella scoppiò una feroce rissa. Nella colluttazione nata per futili motivi fra due uomini, in centro paese, uno aveva anche perso un dito strappato a morsi. Alcuni colpi esplosi da una scacciacani, poi, avevano messo in allarme Franchini e Cordioli accorsi sul posto. In via Custoza, quella sera, c’era anche il comandante Emanuele Feudatari, pure lui premiato. Al castello visconteo di Pavia l’assessore alla sicurezza della regione Lombardia, Riccardo De Corato, ha consegnato le onorificenze a 26 agenti che si sono distinti in particolari episodi. E tra questi i due villafranchesi. •

N.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie