Scontro sulla regionale 11 e traffico in tilt

Scontro fra due auto ieri pomeriggio a Sona sulla strada regionale 11. L’incidente, fortunatamente non grave, ha però congestionato il traffico per oltre due ore. I conducenti dei veicoli coinvolti non hanno riportato gravi ferite e sono scesi dai mezzi senza particolari difficoltà. Sul posto, erano le 16,30, sono però intervenuti i vigili del fuoco per mettere in sicurezza una delle due auto, quella alimentata a metano. Il pericolo, infatti, è che potesse prendere fuoco e che il suo serbatoio potesse esplodere. Oltre ai pompieri si è precipitata sulla regionale 11 anche una pattuglia della polizia locale di Sona. Gli agenti hanno effettuato i rilievi del caso, per poi tentare di definire la dinamica dell’incidente, e gestito il traffico. Secondo una prima ricostruzione, l’impatto sarebbe dovuto a una mancata precedenza. Una delle due auto, infatti, dalla regionale stava svoltando a sinistra per imboccare il piazzale della pizzeria «La nuova rosa», quando è andata a collidere contro la macchina che invece arrivava dalla direzione opposta. Per oltre due ore il transito di auto e mezzi pesanti è stato gestito a senso unico alternato. Essendo a ridosso dell’ora di punta, quella del rientro dal lavoro, sulla regionale si sono create lunghe code in entrambi i sensi di marcia. Le operazioni degli agenti della polizia locale di Sona si sono concluse intorno alle 19. Il traffico ha ripreso il flusso regolare.•. N.V.

Suggerimenti