Riparte la sagra di Caselle E di notte si sale alla Corona

Un’esibizione del complesso musicale La Perianeta, qui con un ospite d’eccezione: Giovanni Rana
Un’esibizione del complesso musicale La Perianeta, qui con un ospite d’eccezione: Giovanni Rana
Un’esibizione del complesso musicale La Perianeta, qui con un ospite d’eccezione: Giovanni Rana
Un’esibizione del complesso musicale La Perianeta, qui con un ospite d’eccezione: Giovanni Rana

Buona notizia a Caselle di Sommacampegna: si fa, da oggi, la sagra di San Luigi. E siamo alla 186a edizione. «Dopo che nel 2020 abbiamo dovuto ridimensionarci adeguandoci all'emergenza Covid, nella tradizionale data a cavallo della prima domenica d'agosto, ritorniamo quasi alla normalità con l'unico divieto riservato al ballo»: così Alberto Turri, presidente della sagra dal 2018. «Abbiamo programmato ricchi appuntamenti, anche religiosi, da oggi con l'apertura del triduo per tutti i volontari della sagra, per passare per il 44° pellegrinaggio in notturna alla Corona di venerdì, per finire con lo spettacolo pirotecnico delle 23 di martedì 3 agosto». Ogni sera sono previste attrazioni canore, commedie e stand gastronomici nel centro sociale di via Scuole. I primi cenni della sagra risalgono al 1835 per cui, questa, sarà appunto l'edizione numero 186. Si parte con gli spettacoli domani con l'appuntamento offerto dall'amministrazione comunale nel centro sociale delle 21.15, protagonista la compagnia Tiraca che presenta la commedia dialettale «Fagheli anca a casa». Gli intrattenimenti musicali nelle cinque serate dalle 21 vedono esibirsi Vito e Susanna il venerdì; La Perianeta il sabato; il corpo bandistico del capoluogo la domenica; un concerto di fisarmoche il lunedi e I Percorsi Diversi il martedì. Nel programma di domenica c’è pure il pranzo alle 12.30 con festeggiamenti per il 50° di fondazione del Gruppo donatori Fidas con le associazioni della frazione.•.

Lorenzo Quaini

Suggerimenti