CHIUDI
CHIUDI

14.01.2020

Pier fa il bis all’elezione per il Conte de la Brà

Pierfrancesco «Pier» Squarzon
Pierfrancesco «Pier» Squarzon

Al Carnevale di Buttapietra ha vinto la continuità. Al termine delle operazioni di voto per l'elezione del Conte de la Brà, le quali si sono svolte domenica mattina, è risultato ancora una volta primo Pierfrancesco Squarzon, meglio conosciuto come El Pier. Ha letteralmente fatto man bassa di consensi. I votanti sono stati in tutto 370. El Pier, che ha 48 anni, di mestiere è operaio in una ditta del paese ed è noto anche per la sua grande passione per l'Hellas, ha ottenuto 303 voti. Il suo rivale era Dario Turato detto El Papino, un sessantasettenne in pensione che abita a Nogarole Rocca, ma che ha sempre partecipato al carnevale buttapietrino. Ha portato a casa 67 voti. Come da tradizione, la presenza del seggio elettorale ha costituito una sorta di anticipazione delle feste carnevalesche. Per coloro che si recavano a votare, infatti, erano disponibili piatti caldi e bevande. Adesso, però, le attenzioni generali si spostano sulla cerimonia di investitura, che è in programma per venerdì 24 gennaio, alle 20.30. Sarà una manifestazione speciale, perché segna il venticinquesimo anno di vita del carnevale buttapietrino. La serata si aprirà con la presenza sul palco di coloro che hanno vestito i panni del Conte de la Brà nelle passate edizioni e prevede anche la consegna di dieci onorificenze a persone che sostengono il carnevale di Buttapietra, oltre che di commende decise dal comitato provinciale. La manifestazione, infine, prevede anche due momenti particolari. Il primo sarà costituito dalla premiazione del concorso riservato a chi cucina le migliori frittelle. Una gara aperta ai cittadini di Buttapietra che viene proposta da pochi anni. Il secondo sarà dato dalla presentazione di una nuova maschera, di cui per il momento vengono tenuti riservati sia il nome che le caratteristiche. Sarà comunque il Conte de la Brà ad aprire il corteo del carnevale di Buttapietra, che si svolgerà domenica 26 gennaio e vedrà la partecipazione di vari carri, di molte maschere e della banda delle Penne nere.

LU.FI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1