«Ottobre in rosa» con Andos
pensa alla prevenzione

Un banchetto dell’Andos
Un banchetto dell’Andos
Un banchetto dell’Andos
Un banchetto dell’Andos

Assessorato comunale alla cultura, Commissione pari opportunità e Andos (Associazione nazionale donne operate al seno) per celebrare il mese dedicato alla donna propongono una serie di eventi finalizzati alla sensibilizzazione e all’approfondimento di alcuni problemi legati al mondo femminile e alla prevenzione. Sono previsti sei appuntamenti di diversa natura.

«È il terzo anno che programmiamo Ottobre in Rosa dedicato alla prevenzione dei tumori al seno e non solo», dichiara l’assessore comunale alla cultura e alle pari opportunità Debora Bovo, «riteniamo che la prevenzione sia indispensabile anche per affrontare nel migliore dei modi l’eventuale malattia. L’evento coinvolge anche i commercianti di Mozzecane che proprio per sottolineare Ottobre in Rosa allestiranno le vetrine con addobbi. Inoltre per tutto ottobre le facciate di villa Ciresola e di palazzo Vecelli Cavriani saranno illuminate di rosa. Abbiamo avuto anche dalle scuole una grande disponibilità e collaborazione». Le insegnanti si sono fatte carico di passare il messaggio prevenzione agli alunni proponendo stili di vita sani. «In tutti gli eventi», conclude l’assessore, «saranno presenti volontari dell’ Andos, a cui andrà il ricavato delle manifestazioni».

Gli eventi inizieranno lunedì ottobre con una serata in villa Ciresola nella quale il dottor Emanuele Nasole alle 20.45 tratterà il tema: «Il melanoma e la videodermatoscopia digitale». Domenica 9 ottobre sarà la volta di un momento ricreativo con la «Camminata rosa»: alle 8.30 apertura iscrizioni , 9 partenza dal brolo di villa Ciresola, dalle 11.30 risotto. Durante la giornata saranno aperti stand gastronomici e ci saranno momenti di animazione. Lunedì 10 alle 9 «School Run», camminata in rosa con la scuola elementare, media e Casa Nazareth, istituzioni operanti nel Comune. Domenica 16 è in programma il Roll Day: alle 15 sulla piastra polifunzionale della scuola secondaria di primo grado di via 25 aprile esibizione di pattinaggio artistico su quattro ruote.

Nella serata, per chi lo desidera e si porta i pattini, sarà possibile pattinare con le atlete. Lunedì 24 alle 17.30 incontro, alle elementari, con i genitori sulla disostruzione da corpo estraneo: una manovra da conoscere per evitare soffocamenti in caso di ostruzione delle vie respiratorie.

Il programma si concluderà venerdì 28 ottobre in villa Ciresola dove alle 20.45 il dottor F. Bertoldo tratterà il tema: «Osteoporosi, alimentazione in menopausa». Un rinfresco concluderà gli appuntamenti. V.C.