CHIUDI
CHIUDI

23.05.2020

Oasi della Bora, ripartono le visite

La natura non conosce quarantena forzata, ma le oasi gestiste dal Wwf sì. Domani, l’Oasi della Bora, polmone verde incastrato fra le campagne di Povegliano e Villafranca, riapre le sue porte. Il pubblico potrà accedere dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30. Non ci saranno visite guidate per cercare di limitare al massimo eventuali contatti. Si dovrà, possibilmente, prenotare la visita già oggi, mentre chi decide di presentarsi direttamente all’oasi dovrà attendere il proprio turno. L’accesso sarà contingentato a piccoli gruppi. I volontari faranno solo un piccolo accenno su cosa si potrà trovare all’interno del parco e i visitatori dovranno seguire i sentieri indicati nella riserva. Sono obbligatorie mascherine, gel igienizzanti o eventualmente guanti usa e getta che poi dovranno essere accuratamente smaltiti all’uscita. Tutte le oasi d’Italia gestite dai volontari del Wwf sono rimaste chiuse per più di due mesi. La prima ad aprire nel Veronese sarà proprio quella di Povegliano. Da un paio di settimane, i volontari, hanno iniziato a sistemare per rendere di nuovo accessibili gli oltre 15mila metri quadrati dell’area delimitata dal corso del fiume Tione, che proprio all’oasi confluisce nel Tartaro, e dalla fossa Bora. All’interno dell’Oasi – un progetto che nel 2022 compirà trent’anni – si possono trovare numerosi animali selvatici autoctoni, piccoli mammiferi e tante specie diverse di piante e fiori. Domani i visitatori verranno prima indirizzati in uno spazio ampio dove verrà illustrato l’itinerario che, come detto, poi dovrà essere gestito autonomamente sempre mantenendo le distanze di sicurezza. Per poter toccare gli oggetti presenti nel parco, come libri, documenti, tabelle o reperti, sarà necessario prima igienizzarsi le mani o utilizzare i guanti. L’accesso all’Oasi della Bora si trova nei pressi del ponte Quadruplo, in direzione di Nogarole Rocca, su via Livello a Povegliano. Per poter prenotare la visita è sufficiente contattare il numero di telefono 340. 41. 59.117 oppure chiamare al 348.93.36.567. •

Nicolò Vincenzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie