CHIUDI
CHIUDI

07.11.2019

Adottò la app Municipium L’Anci premia il Comune

Il sindaco Mauro Martelli
Il sindaco Mauro Martelli

Mozzecane, all’avanguardia nell’innovazione e nella comunicazione diretta ai cittadini. È stato infatti il primo Comune italiano ad aver attivato il servizio Municipium, condiviso oramai da una community di 500 enti locali nello Stivale. Il prossimo 20 novembre, in occasione delle giornate Anci ad Arezzo, l’amministrazione sarà premiata per la lungimiranza con la quale adottò nel 2013 l’applicazione. A ritirare il riconoscimento, istituito da gruppo Maggioli, alla prima edizione, saranno il sindaco Mauro Martelli, accompagnato da Antonio Faccioli, che in qualità di consigliere delegato propose e appoggiò l’adozione del sistema per informare in modo efficiente e tempestivo la cittadinanza. Ad oggi gli utenti sono 2..540. Attraverso l’app sono state inviate 246.041 notifiche; ricevute 914 segnalazioni dai cittadini; inserite 25 notizie, 31 eventi e figurano 69 punti di interesse sulla mappa. L’applicazione ha 13 funzioni; il Comune ha attivato nove sezioni: informazioni utili, rifiuti, sondaggi, sito comunale, mappe, news, segnalazioni, eventi, banner. «Siamo sempre stati attenti alle innovazioni», commenta Martelli. «L’app è in grado di veicolare in modo veloce le informazioni e di stabilire un contatto diretto con la comunità». Con Municipium il Comune offre, in particolare, un supporto nella gestione quotidiana dei rifiuti: sono presenti i calendari della raccolta porta-a-porta, un promemoria automatico che ricorda quale rifiuto conferire in strada, tutte le informazioni sul ritiro degli ingombranti e un glossario del riciclo. Ci sono le info su ecocentri e punti di raccolta sul territorio, con posizione sulle mappe e orari di apertura, tutto suddivisibile per zone, tipologia di utenze e personalizzabile. Grazie all’adozione di Municipium, nel 2014 Mozzecane è stato anche premiato da Legambiente per i livelli di differenziata ottenuti.

VA.ZA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1