La notte delle Stelle della lirica Così brilla l’estate al Sigurtà

Il tenore Roberto Aronica
Il tenore Roberto Aronica
Il tenore Roberto Aronica
Il tenore Roberto Aronica

È da tanti anni uno degli eventi più attesi dell’estate Stelle della lirica che vivrà l’undicesima edizione, dopo un anno di pausa per la pandemia, lunedì 2 agosto alle 20.45 nella splendida cornice verde del Parco giardino Sigurtà dove ieri è avvenuta la conferenza stampa di presentazione. A organizzare la serata, che vedrà esibirsi famosi cantanti lirici, l’Associazione arti e mestieri musica (Aamm), col supporto del Comune e del parco Sigurtà. Gli organizzatori hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo, determinato dalla mutevole situazione sanitaria e dalle stringenti regole da osservare. «Aamm nasce nell’aprile 2005», dichiara il presidente, Fabio Ciprian, «con l’intento di mettere al centro della propria attività quanto riguarda la musica a vari livelli, partendo dalla musica colta. Mai come in questo periodo ci siamo sentiti in dovere di proporre qualcosa di bello, perché la musica di qualità sa essere terapeutica». Soddisfatti per il ritorno della lirica al parco anche Giuseppe e Magda Inga Sigurtà, i comproprietari del parco e il sindaco di Valeggio, Alessandro Gardoni, che ha sottolineato come il Comune abbia supportato volentieri la manifestazione, ritenendola di particolare rilievo. Accompagnati dall’Orchestra dei colli morenici, composta da sedici elementi, si esibiranno infatti in arie d’opera e canzoni classiche la soprano Federica Vitali, il tenore Roberto Aronica e il baritono Franco Vassallo. Al pianoforte vi sarà il maestro Paolo Grosa, mentre dirigerà il maestro Damiano Maria Carissoni. Sarà una serata di particolare suggestione con un repertorio italiano che spazierà dal classico al verismo, con brani di Puccini, Leoncavallo, Giordano, Verdi, Donizetti, oltre a due ouverture della Cavalleria rusticana. Negli anni scorsi l’evento agostano ha raggiunto anche il migliaio di spettatori ma ora, perché si svolga in sicurezza, il numero degli spettatori sarà dimezzato. E intanto cresce l’attesa per vedere dal vivo cantanti abituati a calcare palcoscenici prestigiosi, come Federica Vitali, la soprano che ha già debuttato tra gli altri al San Carlo di Napoli e al teatro del Maggio musicale fiorentino. Molti i ruoli prestigiosi e le presenze nelle più rinomate case d’opera anche per il tenore Roberto Aronica, dal teatro alla Scala al Metropolitan di New York. Sulla stessa falsariga anche il baritono Franco Vassallo, acclamato interpreti in molti ruoli, dal Rigoletto a Macbeth, dal Nabucco a Attila. I biglietti sono in prevendita alla Proloco di Valeggio sul Mincio (tel.: 045.7951880), al costo di 12 euro.•.

Suggerimenti