CHIUDI
CHIUDI

01.08.2020

La cena dei cacciatori, esito di tre tamponi: sono tutti negativi

Sospiro di sollievo tra i partecipanti alla cena dei cacciatori che si era svolta a San Giorgio in Salici, a scopo benefico, otto giorni fa: l’Ulss ha comunicato ieri, nell’aggiornamento quotidiano dei dati relativi ai contagi da coronavirus nel Veronese, che sono negativi gli esiti dei tamponi ai quali si sono sottoposti gli ultimi tre contatti delle persona che aveva partecipato alla cena stessa e che aveva scoperto il giorno dopo di essere positivo. Si trattava di un asintomatico che mercoledì 22 luglio si era sottoposto al tampone in previsione di un intervento chirurgico e che sabato, il giorno dopo la mangiata, aveva avuto il responso: era positivo al coronavirus, pur senza manifestarne i sintomi. Senza che vi sia stata responsabilità da parte di nessuno, insomma, era accaduto che a un evento pubblico, organizzato secondo le norme di sicurezza, ci fosse qualcuno che era affetto dal Covid-19, ma non sapeva di esserlo. La serata di San Giorgio in Salici era stata organizzata da alcuni cacciatori nel campo sportivo parrocchiale. I partecipanti, che avevano cenato all’aperto sotto una tenda allestita per il timore della pioggia, erano un’ottantina. Fra di loro anche alcuni amministratori locali: il presidente del Consiglio comunale di Sona (del quale San Giorgio in Salici è frazione) Mattia Leoni, gli assessori Gianmichele Bianco e Gianfranco Dalla Valentina, la consigliera di maggioranza Orietta Vicentini e il consigliere di minoranza Maurizio Moletta, che era tra l’altro tra gli organizzatori della serata. Ed erano presenti anche il vicepresidente del consiglio regionale Massimo Giorgetti, e l’ex sindaco di Valeggio Angelo Tosoni. Giorgetti aveva poi postato sulla propria pagina pubblica di Facebook una foto scattata a fine serata, che ritraeva senza mascherina parte dei partecipanti. L’aveva fatto per ringraziare della cena.

F.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie