CHIUDI
CHIUDI

26.05.2019

Donati fondi per il latte dei bimbi in Etiopia

«Amici nel mondo» allarga gli orizzonti della solidarietà e dona un contributo di cinque mila euro al «Villaggio della speranza», la casa famiglia per bambini orfani e disabili, gestita in Etiopia dalla missionaria laica isolana Eleonora Ghirigato, insieme alla collega etiope Nehase Chalalo. «Amici nel mondo» è un’associazione nata dopo l’incidente della centrale ucraina di Chernobyl, avvenuto il 26 aprile 1986 e da lungo tempo è a servizio della solidarietà. Da oltre venticinque anni, infatti, i volontari isolani organizzano ogni anno il viaggio e l’ospitalità a Isola della Scala di gruppi di bambini della zona di Chernobyl e dei loro accompagnatori. «Dopo tanti anni di aiuti all’Ucraina e ad altri Paesi ci sembrava giusto sostenere anche altre realtà», riferisce la presidente dell’associazione Giannina Mantovani, «abbiamo conosciuto il progetto di Eleonora e ci è piaciuto, per questo le doneremo un contributo che deriva dal ricavato del nostro servizio al chiosco della fiera del riso». I fondi saranno utilizzati per attrezzare a parco giochi della casa famiglia e per sostenere le ingenti spese di acquisto del latte per i dieci bambini da un mese ai tre anni e mezzo, attualmente accolti al Villaggio della speranza. •

L.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1