CHIUDI
CHIUDI

14.09.2020 Tags: Valeggio sul Mincio

Inizio scuola senza mascherine

L’ingresso della scuola elementare Collodi
L’ingresso della scuola elementare Collodi

Ripartire in presenza con la maggiore sicurezza possibile. È questo il complicato obiettivo dei vari attori presenti nel mondo della scuola dalla scuola ai genitori, al Comune. Tutti riuniti attorno ad un tavolo hanno messo in campo una complessa architettura che sarà testata a partire proprio da oggi. L’imperativo iniziale da seguire è quello di evitare assembramenti, a partire dal diffuso fenomeno del parcheggio selvaggio a pochi metri dai plessi scolastici. Per questo il Comune ha istituito un divieto di transito dei mezzi privati nelle vie immediatamente limitrofe, da via Barbarani a via Beltrame, fino all’intersezione con via San Gaetano. Inoltre il Comune ha ampliato il servizio di trasporto, istituendo, oltre alle sette linee previste, una navetta che s’aggiungerà a quella tradizionale che parte dalla scuola primaria per dirigersi verso la secondaria superiore sia in andata sia in ritorno. Questo mezzo si fermerà in quattro punti prestabiliti piazzale delle Poste (alle 7.30), parcheggio Martinelli, piazza San Rocco e parcheggio Italmarket per ridurre ulteriormente il traffico veicolare. STUDENTI IN ANTICIPO. Gli utenti del servizio di trasporto scolastico che scenderanno in anticipo rispetto all’orario di apertura della scuola prevista per le 7.55 saranno accolti nel palazzetto dello sport (per la scuola secondaria, oltre che per le classi quarte e quinte a tempo normale) e nel ricreatorio parrocchiale per la scuola primaria. GLI INGRESSI. Saranno diversificati anche gli ingressi (quattro sia per la primaria Carlo Collodi che per la secondaria inferiore, Jacopo Foroni). Per il primo giorno di scuola sono inoltre previsti accessi con tempi dilatati (una mezz’ora tra un blocco di classi e l’altro), in modo da spiegare a tutti le pratiche da seguire una volta entrati. La scuola d’infanzia di Salionze, sede di seggio, inizierà invece dopo le elezioni regionali. MODELLI DI CONDOTTE. Dalla dirigenza scolastica, come pure dal Comune, si sottolinea soprattutto, per poter assicurare un’adeguata riapertura dei servizi, la necessità di un coinvolgimento dei genitori attraverso un patto di corresponsabilità che porti a concordare modelli di comportamento utili a contenere il rischio di diffusione del Covid 19. I responsabili delle scuole ritengono necessario anche con un coinvolgimento delle istituzioni sanitarie, dal pediatra al medico di medicina generale, ai servizi di igiene e sanità pubblica. Tra le note dolenti iniziali il mancato arrivo delle mascherine che dovrebbero arrivare dal Ministero dell’Istruzione, con l’invito che la nuova dirigente scolastica, Irene Frigo, fa ai genitori, dal sito dell’Istituto Comprensivo Graziella Murari, di dotarne quotidianamente i figli, in modo da indossarle durante l’orario scolastico. •

Alessandro Foroni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie