Il pizzaiolo Sposato
sul podio a Los Angeles

Domenico Sposato è il pizzaiolo eroe dei due mondi. Al campionato intercontinentale dei pizzaioli che si è disputato l’otto marzo a Las Vegas ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria velocità. Qualche mese fa Sposato, che è titolare della pizzeria Conchiglia al centro commerciale La Grande Mela, a Napoli, la patria del piatto italiano più famoso al mondo, si è classificato al secondo posto nella categoria velocità e al terzo in quella delle pizza in teglia.

Alla competizione partenopea, dove c’erano in palio il titolo mondiale e il XIII Trofeo Caputo, hanno partecipato cinquecento concorrenti provenienti da 40 Paesi di Europa, Asia, Africa, Americhe e Oceania.

«Partecipare a queste competizioni è sempre un’esperienza straordinaria sia sotto l’aspetto professionale che umano. Ci si misura con i migliori specialisti di tutto il mondo e si impara sempre qualcosa di nuovo».

«La specialità in cui riesco meglio e che mi ha fruttato più successi è la velocità», continua. «Nonostante siano anni che frequento queste gare, provo sempre una forte emozione. Poi, se riesci a portare a casa anche qualche buon risultato, la soddisfazione, ovviamente, è ancora più grande».L.B.