CHIUDI
CHIUDI

31.07.2020 Tags: Villafranca di Verona

Il Comune finanzia San Rocco

L’altare e gli affreschi della chiesa di San Rocco a Villafranca
L’altare e gli affreschi della chiesa di San Rocco a Villafranca

Ripristinata la convenzione fra il Comune di Villafranca e la parrocchia, il comitato di San Rocco torna a respirare. Sospesa per alcuni anni, grazie al nuovo accordo, il comitato potrà godere fino al 2022 di 2.400 euro ogni dodici mesi per gestire la storica chiesa all’imbocco del corso. Nel frattempo, però, anche la tradizionale festa a cavallo di ferragosto è stata organizzata, ma, causa covid-19, ampiamente rivista. La convenzione firmata pochi giorni fa fra il Comune e la parrocchia, che poi girerà la somma al comitato, sarà utile, dice proprio il presidente del comitato Eugenio Turrini, per le spese vive e quindi spiega: «Questo contributo, per noi, è fondamentale». Verranno impiegati per pagare chi farà le pulizie, chi terrà aperto e chiuderà la chiesa, ma anche chi si occuperà della sanificazione dei locali e dei banchi. «Prima», continua Turrini, «ci siamo arrangiati come potevamo. L’impianto elettrico e quello fonico lo abbiamo sistemato a spese nostre». Tante, poi, sono le donazioni a favore del comitato. Una delle più cospicue è stata quella della compagnia teatrale Aurora che ogni anno dona i propri incassi per sostenere attività culturali. «Grazie al loro grande aiuto abbiamo appena sistemato il tetto della chiesa e gli affreschi», aggiunge il presidente a guida del comitato da una decina d’anni. Gli incontri per la stipulazione della convenzione erano iniziati prima del lockdown, dopo che alcuni problemi burocratici avevano sospeso per diverso tempo i contributi. È servito un tavolo fra Comune, comitato e parrocchia per sbloccare la situazione. Il 15 e 16 agosto prossimo, intanto, le tradizioni di cui il comitato si fa custode continueranno anche se le nuove regole imposte per evitare i contagi costringono gli organizzatori a rivedere completatamene la formula della sagra. Non ci saranno le panche in strada, non si potrà cenare tutti insieme davanti alla chiesa ma lo spirito di solidarietà, unito a quello religioso e culinario, non mancheranno. I piatti, quest’anno, verranno preparati in sacchetti d’asporto che conterranno un cotechino sottovuoto, mezzo chilo di tastasal sottovuoto, riso e wurstel artigianali. Il contributo è di 15 euro per ogni sacchetto, ma l’importo raccolto verrà poi devoluto alla scuola Dante Alighieri per l’acquisto di un monitor mobile interattivo. Scelta presa, spiegano gli organizzatori dell’evento, anche per ricordare la maestra Gina, Luigia Minucelli, morta a 77 anni ad inizio giugno scorso e che proprio alle elementari di via Prina aveva svolto il suo ultimo incarico. «Ringrazio per l’iniziativa», sottolinea la dirigente scolastica Caterina Merola, «e per ricordare così la maestra Gina, una figura che rappresenta chi dona la propria vita all’insegnamento». E sul monitor aggiunge: «Ci permetterà di offrire ai ragazzi possibilità innovative». La tradizionale messa, invece, si terrà domenica 16, ma, per questione di spazi, in Duomo alle 11,15. La funzione sarà celebrata da don Giancarlo Grandis, animata dai volontari del comitato mentre le musiche saranno di Giacomo, Nicola e Paolo Arduini e Eva Bresaola. «Ringrazio il comitato di San Rocco», sottolinea l’assessore Anna Lisa Tiberio, «per l’attenzione e per tenere sempre viva la tradizione». Anche il presidente del consiglio comunale, Lucio Cordioli, commenta positivamente la scelta di ricordare, in quest’anno particolare, la memoria della maestra Gina, figura storica della città. Per prenotare il sacchetto, che potrà essere ritirato sabato 15 e domenica 16 dalle 9 alle 13, basta contattare (entro martedì 4 agosto) il numero di telefono 347.4347599 oppure collegarsi al sito del comitato, completamente rinnovato, www.sanroccovillafranca.it. •

Nicolò Vincenzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie