CHIUDI
CHIUDI

15.01.2020

Il Comune concede contributi pubblici alle associazioni

Pioggia di contributi dall’amministrazione comunale di Buttapietra alle associazioni che operano in paese. In questi giorni, dando attuazione a quanto era stato previsto dalla Giunta guidata dal sindaco Sara Moretto, gli uffici municipali hanno adottato una serie di provvedimenti volti a sostenere una lunga serie di sodalizi. In forza di convenzioni che erano state stipulate nel dicembre del 2016, alle società calcistiche Boys Buttapedra ed Aurora Marchesino ed alla Polisportiva Primavera sono andati in tutto 14mila euro, per le attività che stanno portando avanti con i minori. Ad Auser, che anche quest’anno è stata incaricata di realizzare le lezioni dell’università popolare, sono stati destinati 3.500 euro. 2.000 euro copriranno i viaggi d’istruzione previsti dal programma e 1.500 i costi delle conferenze. Altri 11.500 euro sono stati destinati al sostegno delle attività di una serie di associazioni. Di questi, 5.000 euro sono andati alla Fevoss, che effettua servizi a favore di anziani e persone in difficoltà, 1.500 al corpo bandistico delle Penne nere, che realizza una scuola di musica, suona in occasione delle ricorrenze ed è destinatario di un contributo totale di 3.500 euro, 1.200 e 1.000 alle parrocchie di Marchesino e del capoluogo per i loro Grest estivi, 500 all’Ana isolana, che garantisce il servizio di protezione civile, 350 a testa ai due circoli Noi, per le attività natalizie, e 300 all’associazione culturale Buttapietra a 360 gradi. Poco più di 3.500 euro sono stati riservati all’associazione Il melograno di Verona, che gestisce lo Spazio mamme. Una realtà che promuove incontri e servizi a domicilio. È poi stato previsto il versamento di quasi 2.700 euro alla parrocchia del capoluogo, per l’uso del teatro Don Malacchini. •

LU.FI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie