CHIUDI
CHIUDI

06.12.2019 Tags: Villafranca di Verona

Il Comune cerca un comandante dei vigili

La sede del comando della polizia municipale di Villafranca in piazzetta San Sebastiano
La sede del comando della polizia municipale di Villafranca in piazzetta San Sebastiano

Si chiamerà area «Sicurezza e commercio», raggrupperà il settore commerciale, appunto, con quello della polizia municipale e avrà un solo dirigente. Per questo il Comune di Villafranca ha indetto un bando di concorso per individuare questa figura che sarà di fatto il nuovo comandante dei vigili urbani. È questo il punto focale del lavoro di riorganizzazione interna del personale portato avanti negli ultimi mesi dall’amministrazione comunale, annunciato ad aprile dall’Arena. Finora sono state inserite nell’organico dell’ente sette nuovi dipendenti nelle aree commercio, personale, ragioneria, servizi sociali, servizio informatico e comando di polizia municipale. Ora si pubblica, invece, il bando per il nuovo comandante della polizia municipale che sarà anche dirigente del settore del commercio. L’attuale comandante, Angelo Competiello, resterà al coordinamento almeno fino a tutto il 2020, ma non sarà più dirigente d’area. La decisione, annunciata in primavera, suonava come un demansionamento, ma è stata motivata da una volontà di riorganizzazione dei settori e dalla conseguente necessità di trovare un nuovo dirigente. Avvenendo tramite bando, questa operazione esclude Competiello che non può partecipare poiché gli manca un requisito: ha una laurea triennale mentre il bando ne richiede una quinquennale o del vecchio ordinamento. Tema, tra l’altro, delicato per il Comune, a pochi giorni dalla sentenza della corte dei conti che ha condannato l’ex sindaco Mario Faccioli a rifondere l’ente di 78mila euro per aver nominato il ragioniere Marco Dalgal per cinque anni dirigente pur essendo questo privo di laurea. La scelta del nuovo comandante, aveva spiegato l’assessore al personale Nicola Terilli, derivava dalla necessità di riorganizzare il personale alla luce di «pensionamenti imminenti e per rendere efficace la macchina amministrativa». «Non è una misura punitiva», aveva aggiunto, «nel caso della polizia municipale, ma un’esigenza di servire al meglio i cittadini. Ed è una questione di normativa anche legata al fatto che si intende ampliare il numero dei vigili». L’attuale comandante ha una notevole competenza giuridica e, se vorrà accettare il riordino, resterà a fianco del nuovo dirigente con la funzione di vicecomandante. Lo conferma oggi il sindaco Roberto Dall’Oca: «L’inserimento del nuovo dirigente, che dovrà continuare ad avvalersi della capacità e dell’esperienza professionale dell’attuale comandante Competiello, consentirà di migliorare l’operatività e l’efficienza del corpo di polizia locale e dell’ufficio Commercio. Nel mese in corso, inoltre, procederemo con l’aggiornamento del programma triennale del fabbisogno del personale dipendente 2020-2022, creando i presupposti per avviare, nel prossimo triennio, assunzioni a risposta dell’intera capacità dell’ente, anche in vista dei numerosi pensionamenti futuri». Tra i requisiti per il nuovo concorso ci sono appunto la laurea in giurisprudenza, economia o scienze politiche, e l’esperienza professionale. Quest’ultima può essere anche di natura militare, maturata in corpi di polizia nazionale, penitenziaria, forestale, nei carabinieri o in guardia di finanza, o in amministrazione pubblica. Il bando nello specifico è pubblicato sul sito del Comune e la domanda di concorso va fatta entro il 27 gennaio. L’esame consisterà in due prove scritte e una orale e si svolgeranno a febbraio. •

Maria Vittoria Adami
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie