CHIUDI
CHIUDI

14.08.2020 Tags: Sona

I commercialisti fanno consulenza gratuita ai cittadini

Le politiche pubbliche hanno il compito di aiutare in tutti i modi possibili la comunità, ma le imprese, piccole e grandi, restano il motore principale dell’innovazione e della crescita. Per ripartire, l’economia ha bisogno di competenze e professionalità, qualità dei servizi e dell’azione. Per questo, a Sona è stato promosso il progetto di consulenza gratuita dei commercialisti residenti nel Comune di Sona, pensato dal Comune a servizio delle aziende del territorio per ridurre gli ostacoli, disinnescare situazioni critiche che bloccano il flusso di denaro dagli istituti di credito alle casse aziendali ed individuare, soluzioni immediate. «Un supporto per la ripartenza dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria», dichiara l’assessora al commercio e alle attività produttive Elena Catalano, «è lo strumento indispensabile per rendere operativi i protocolli nazionali e regionali». Le imprese potranno porre i loro quesiti a commercialistionline@comune.sona.vr.it e la risposta verrà fornita sul sito del Comune nella sezione «Commercio, Imprese» una volta assegnata a rotazione al commercialista aderente al progetto, in modo tale da essere visibile e accessibile a tutti. Alberto Mion, presidente dell’Ordine dei commercialisti di Verona, dichiara: «È compito delle pubbliche amministrazioni collaborare affinché le sinergie contribuiscano a venire incontro alle esigenze dei soggetti colpiti dai problemi legati al Coronavirus, quindi dalle imprese ai singoli cittadini. Ad un’iniziale fase di ascolto, dovrà seguire una fase che sia in grado di rendere meno gravosi i problemi consigliando gli strumenti idonei da adottare». Al progetto aderiscono gli studi dei commercialisti Busatta, Grigolini, Zandotti, Tubini, Turata, Tacconi, Pianalto e Trentini. •

F.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie