Gli studenti del liceo artistico disegnano grafica per ceramica

Arte Piatti di ceramica con un ghepardo disegnato su due pezziGrafica Un’altra interessante grafica su ceramiche
Arte Piatti di ceramica con un ghepardo disegnato su due pezziGrafica Un’altra interessante grafica su ceramiche
Arte Piatti di ceramica con un ghepardo disegnato su due pezziGrafica Un’altra interessante grafica su ceramiche
Arte Piatti di ceramica con un ghepardo disegnato su due pezziGrafica Un’altra interessante grafica su ceramiche

Geometriche o dalle linee morbide, moderne o retrò, soprattutto molto colorate e fantasiose. Sono le grafiche studiate e proposte dagli studenti della quarta liceo artistico, a indirizzo grafico, del Carlo Anti di Villafranca per il laboratorio casertano «Apriti sesamo» che produce ceramiche decorate. Dalla scuola di via Magenta sono arrivate in Campania grazie al progetto «Ceramic design». Il progetto formativo ha intrecciato l’indirizzo scolastico dei ragazzi, tutti tra i 17 e i 18 anni, e le competenze che apprendono a scuola, al mondo del lavoro. In questo caso al laboratorio di Monica Della Peruta di Caserta, che ha incontrato gli alunni durante l’orario scolastico. «Il progetto mira a valorizzare le abilità degli studenti, che si confrontano con professionisti del mondo del lavoro, alla ricerca di figure all’avanguardia, presenti sul territorio locale e nazionale», spiegano le insegnanti che seguono i ragazzi con la referente, la professoressa Licia De Biase. Da tempo la scuola sperimenta il linguaggio grafico in diversi settori, attraverso 25 ore di formazione, durante le quali gli studenti apprendono tecniche e nuove competenze. In questo caso hanno imparato gli aspetti e le fasi creative della ceramografia con Della Peruta, esperta in decorazione analogica. Ispirandosi, inoltre, al design eclettico di Fornasetti, che per primo applicò la decorazione grafica a elementi di arredo, hanno creato illustrazioni su ceramica con supporto vettoriale, selezionate, appunto, dal laboratorio di Caserta che le ha rese su ceramica. Della Peruta è riuscita a coniugare, visione artistica e spiccata capacità di trasmettere le conoscenze agli alunni. Ne sono usciti lavori che esaltano la materia prima attraverso una tecnica che fa dell’uso del colore il punto di forza. •. M .V.A.