CHIUDI
CHIUDI

27.12.2019

Gli alpini alla ricerca del capo dopo il maxi flop delle elezioni

L’ex capo del gruppo alpini,  Adriano Bussi
L’ex capo del gruppo alpini, Adriano Bussi

Gli alpini di Buttapietra sono alla ricerca del proprio capitano. È una situazione in qualche modo curiosa quella che si sta verificando nel gruppo che riunisce le penne nere buttapietrine. Si tratta di una realtà che ha una la lunga storia. È stata fondata ancora negli anni Cinquanta e presenta numeri significativi visto che conta quasi duecento iscritti di cui oltre centoventi alpini e gli altri amici. Improvvisamente, però, si è trovata senza guida. Adriano Bussi, rimasto alla guida del sodalizio negli ultimi sei anni, dopo i tre di presidenza di Giorgio Bombieri, ha deciso di non ripresentare la propria candidatura in occasione delle elezioni per il rinnovo degli organismi del gruppo, svoltesi nei giorni scorsi. «Mi sembrava giusto provare a vedere se c’è qualcuno che ha voglia prendere in mano l’associazione», spiega Bussi. Nei suoi anni di presidenza, ha gestito con impegno il lavoro delle penne nere, facendole acquisire un ruolo particolarmente vitale della vita pubblica e sociale di Buttapietra. La sua decisione di non ripresentarsi uscente ha sicuramente creato scompiglio nel gruppo degli alpini. Nessun nuovo aspirante leader si è fatto vivo, e questo fatto, sommato all’assenza del nome Bussi nella lista dei candidati, ha fatto si che le votazioni si siano risolte con un nulla di fatto, complicando una situazione già di per sè molto critica. Le elezioni, infatti, sono andate deserte. «Di fatto non è accaduto nulla di particolare:», commenta Adriano Bussi. «non è certo la prima volta che nelle associazioni non si arriva subito al rinnovo dei direttivi per la mancata partecipazione al voto», aggiunge. Spiega, quindi, che, una volta preso atto da parte dei soci dell’esito del voto, è subito partita un’azione interna al gruppo volta a trovare una soluzione alla situazione con l’individuazione del nuovo responsabile del gruppo alpini di Buttapietra. «Sicuramente ci arriveremo a breve e poi si potrà tornare ad indire le elezioni», conclude il presidente. Intanto l’associazione continuerà a svolgere le proprie attività, con la gestione degli organismi di vertice uscenti, in attesa delle elezioni. •

L.FI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie