CHIUDI
CHIUDI

07.07.2020 Tags: Nogarole Rocca

Escavatore trancia un palo Crolla cavo dell’alta tensione

Il luogo dell’incidente: è stato necessario l’intervento dell’Enel
Il luogo dell’incidente: è stato necessario l’intervento dell’Enel

Un incidente le cui conseguenze avrebbero potuto essere ben più gravi è avvenuto nella prima mattinata di ieri a Nogarole Rocca. Per la precisione, all’altezza del cavalcavia che porta dall’autostrada Brennero-Modena verso Bagnolo e, quindi, Trevenzuolo e Isola della Scala. Un escavatore che stava effettuando dei lavori nell’ambito di un cantiere pubblico ha inavvertitamente colpito uno dei pali che sostengono i fili della corrente elettrica che corrono a lato della strada. Il palo si trova abbondantemente all’esterno della carreggiata. L’urto è stato così forte che il manufatto di cemento si è spezzato in due a poco più di due metri di altezza. La sua parte superiore è quindi crollata a terra, trascinando ovviamente con sé anche le condutture dell’alta tensione che sono finite in mezzo alla via. Tutto questo è avvenuto giusto nello stesso momento in cui in quel punto della strada, sul lato vicino al traliccio colpito, stava transitando un’autocisterna che trasportava generi alimentari. C’erano quindi tutti gli elementi perché quello che era in origine un semplice imprevisto sul lavoro finisse per diventare la causa di una situazione drammatica. Fortunatamente, però, le conseguenze di questo avvenimento sono state meno gravi di quelle teoricamente possibili. Nel tratto che ha colpito l’autocisterna, infatti, il filo della corrente era infatti isolato. C’erano in verità zone in cui il cavo risultava scoperto, ma per pura fortuna non sono quelle che sono entrate in contatto con il mezzo. Non si sono quindi verificati problemi legati al passaggio della corrente elettrica. Detto del pericolo scampato, rimangono comunque le conseguenze dell’accaduto. Intervenuti subito dopo essere stati avvisati dai dipendenti comunali di Nogarole, erano circa le 8.10, gli agenti del corpo intercomunale di polizia locale che opera e a Castel d’Azzano, Buttapietra, Vigasio e Mozzecane hanno dovuto chiedere l’intervento dell’Enel. Questo fatto ha portato con sé alcuni disservizi nell’erogazione della corrente elettrica nell’area posta vicino al luogo dell’incidente. Situazioni inevitabili, ma che, comunque, hanno causato alcuni disagi. •

Luca Fiorin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie