Domani la visita del premier

Arriva Draghi, la scuola di Sommacampagna prepara striscioni e canti e mette le bandiere nuove

.
La scuola media Dante Alighieri di Sommacampagna si prepara per la visita di Draghi e cambia le bandiere (foto Pecora)
La scuola media Dante Alighieri di Sommacampagna si prepara per la visita di Draghi e cambia le bandiere (foto Pecora)
Scuola Dante Alighieri si prepara alla visita di Draghi (foto Pecora)

A metà mattina è arrivato l’operaio comunale per cambiare le bandiere dell’Italia, del Veneto e dell’Europa sopra l’ingresso, che ora sono nuove fiammanti di colori. Come di colori è vestita la scuola. Alle medie Dante Alighieri di Sommacampagna l’orario scolastico è stato scombussolato dall’entusiasmo che ha colto insegnanti e ragazzini tutti impegnati stamattina ad abbellire la scuola per l’arrivo del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, che domani mattina farà tappa proprio nel Comune sulle colline moreniche.

Ad attenderlo gli alunni della seconda D che gli hanno scritto una ventina di lettere alcune settimane fa (una per ciascuno). Draghi le ha ricevute, ne ha scelta una e ha deciso di venire a rispondere di persona. «Vuole parlare proprio con i ragazzi, ha chiesto del tempo da passare con loro», spiega la dirigente scolastica Emanuela Antolini nell’atrio della scuola letteralmente in fibrillazione. Sono stati esposti tutti i lavori dei laboratori della scuola, molti disegni fatti per un concorso sulla pace promosso dai Lions e vinto dai ragazzi qualche anno fa e poi striscioni nuovi, castelli di cartoncino, maschere dipinte. «Siamo emozionati e felici che Draghi venga qui e abbia scelto il nostro paese che è piccolo. Non ci sembra vero», spiegano gli alunni intenti chi a pulire l’area esterna, chi ad appendere disegni, chi a ultimare striscioni con le insegnanti. «Stanno collaborando tutti», spiegano queste ultime.

Domani Draghi incontrerà la seconda D, ma poi anche gli altri alunni del complesso scolastico, circa 300 ragazzini che lo attenderanno in palestra e hanno preparato alcune canzoni da fargli sentire e delle letture. Poi proseguirà con altre visite in provincia. Arriverà, invece, in aereo, la mattina, allo scalo di Villafranca.

Maria Vittoria Adami