CHIUDI
CHIUDI

04.07.2019

La tariffa dell’Atv scende in fascia due Cgil: «Un successo»

Le segreterie provinciali della Cgil Camera del Lavoro di Verona, sindacato pensionati Cgil di Verona e della Filt Cgil (categoria dei trasporti) di Verona, esprimono soddisfazione per quanto espresso dalla Provincia di Verona in merito alle tariffe del Trasporto Pubblico a Castel d’Azzano. Con una propria nota indirizzata al Comune di Castel d’Azzano, infatti, la Provincia di Verona stabilisce che i residenti di Castel d’Azzano hanno diritto ad usufruire della tariffa 2, che costa due euro, e non più della più cara tariffa 3. «Questo conclude positivamente un impegno per tutti noi iniziato nel lontano 11 ottobre 2017 con una lettera inviata all’ente di governo del trasporto pubblico locale del bacino di Verona, alla quale in realtà non è mai pervenuta risposta», si legge nella nota diffusa da Cgil. A fronte di ciò le organizzazioni sindacali scriventi si sono attivate in successive iniziative compresa una raccolta di firme, alla quale hanno aderito circa cinquecento residenti. «Successivamente, in data 16 maggio 2019 abbiamo indetto un’ assemblea pubblica nella quale abbiamo registrato una grande partecipazione, compresa quella dell’amministrazione comunale di Castel d’Azzano». La precisazione della Provincia di Verona, prosegue il comunicato del sindacato, «stabilisce finalmente equità nella applicazione delle tariffe del trasporto pubblico locale a Castel d’Azzano. Le scriventi organizzazioni sindacali ritengono rilevante e fondamentale il contributo dell’ amministrazione comunale di Castel d’Azzano». «Il nostro impegno continuerà anche in futuro e vigileremo sulla puntuale e corretta applicazione da parte Atv di quanto previsto dalla positiva nota della Provincia di Verona». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1