CHIUDI
CHIUDI

16.06.2019

La carica dei duecento alla Festa dei Giovanissimi

La premiazione di una passata edizione della Festa dei Giovanissimi
La premiazione di una passata edizione della Festa dei Giovanissimi

Trentasette anni di attività dicono della passione di una famiglia per l’attività ciclistica giovanile: tanto è trascorso da quando Battista Cailotto aveva ideato la Festa dei Giovanissimi. Da qualche anno ha passato il testimone alla figlia Roberta, presidente del Gs Cadidavid che oggi a Castel d’Azzano ripropone la manifestazione riservata alle categorie dalla G1 alla G6, che accoglie solitamente qualcosa come circa duecento partecipanti, provenienti anche da fuori provincia. La Festa dei Giovanissimi si contraddistingue per la particolarità di assegnare a sorte tra i partecipanti tre biciclette mountain bike offerte dagli sponsor e, a fine premiazione, prodotti di una ditta di giocattoli. Ricca è anche la «sacca premio» assegnata ad ogni iscritto alla gara, mentre le coppe andranno ai primi sei maschi e prime tre femmine di ogni categorie. Alle società sono assegnati i trofei Cailotto Ingrosso, Dino Ronca e Maria Piacenza. La conclusione della manifestazione vedrà tutti «impegnati» in un «pasta party». Il Gs Cadidavid, nel suo lungo impegno per favorire l’attività dei giovanissimi, trova il sostegno dell’amministrazione comunale di Castel d’Azzano, guidata dal sindaco Antonello Panuccio, che si conferma sensibile al sostegno dello sport giovanile. E di diversi sponsor, tra i quali va sottolineato l’apporto dei fratelli Mion, Romano, Luigi, Stefano, Giuseppe, Walter. E, in occasione dell’arrivo del Giro d’Italia a Verona, il 2 giugno scorso, è stato Romano Mion a far indossare in Arena al colombiano la Lopez la maglia bianca di miglior giovare sostenuta, appunto, da EuroSpin. La Festa dei Giovanissimi è anche la prima prova di una Gran Combinata G4, G5 e G6, per il 1° Trofeo Acel Elettroca, la cui classifica nascerà dall’abbinamento tra i risultati ottenuti oggi su strada e quelli del 4° Trofeo Manutherm, manifestazione su pista, in programma mercoledì prossimo al velodromo San Lorenzo di Pescantina. La Festa, oggi, è tutta a Castel d’Azzano (inizio alle 9). •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1