C’è musica in ogni cosa Il concorso di fotografia fa appassionare l’Italia

La premiazione della vincitrice e degli altri partecipantiLa fotografia vincitrice del concorso
La premiazione della vincitrice e degli altri partecipantiLa fotografia vincitrice del concorso
La premiazione della vincitrice e degli altri partecipantiLa fotografia vincitrice del concorso
La premiazione della vincitrice e degli altri partecipantiLa fotografia vincitrice del concorso

«C’è musica in ogni cosa» è il titolo della foto in bianco e nero vincitrice del concorso fotografico nazionale La musica in uno scatto, promosso dalla Schola Cantorum Sant’Andrea Apostolo di Sommacampagna. È la foto di Lara Campostrini di Sabbionara di Avio (Trento) che ha ripreso l’ombra di uno stendino per il bucato che trasforma il pavimento in un pentagramma e una mano che con un gessetto disegna le note. Ed è stata premiata nella sala affreschi del Comune. La foto è stata la più votata dalla giuria tra le 160 in gara, giunte da ogni angolo d’Italia. «Sono stati sessanta i concorrenti, tutti fotografi amatoriali, che hanno aderito al concorso», spiega Chiara Pasquali, presidente della Schola cantorum. «La più giovane è stata una ragazza lombarda di 19 anni, il più maturo un signore veneto di 74. Abbiamo avuto iscritti da Nord a Sud, isole comprese, e ad aver compiuto il viaggio più lungo per arrivare a Sommacampagna è stata una signora di Marsala (Trapani)». Sono stati scelti cinque finalisti ai quali è stato consegnato un attestato: l’acquerello della pittrice Sara Dal Ben e un cesto gastronomico. Secondo classificato è Antonio Comencini di Valeggio con «Allieva con padre»; terzo, Massimiliano Maggi di Roma con «Enfasi»; quarto, Pasquale Pannone di Angri (Salerno) con «Corale»; quinto, Francesco Rimoli di Viareggio (Lucca) con «Ascolto». Ci sono state, inoltre, 16 menzioni per le foto di Roberto Assale, Maddalena Baccelli, Maila Bidoli, Antonio Comencini, Sabrina Del Din, Gino Gasparato, Paolo Giovannucci, Cristina Maestri, Sonia Mazzanti, Renata Messina, Francesco Morra, Pasquale Pannone, Francesco Rimoli, Valentina Rossi e Stefania Tessaro. La giuria, presieduta dal fotografo professionista Enrico Marcolungo, era composta da Dario Sanna, Roberto Braggio, Elena Cipriani, Sara Dal Ben, Roberto Martinelli, Chiara Pasquali e Adriana Vallisari. Le foto premiate e menzionate saranno esposte da venerdì 22 dicembre al 6 gennaio in municipio. Il concorso è stato patrocinato da Provincia, Comune e parrocchia di Sommacampagna. • M.V.A.

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati