CHIUDI
CHIUDI

06.06.2020 Tags: Sona

Auto sbanda e va a schiantarsi nella farmacia appena rifatta

L’interno della farmacia devastato dall’autoLa Porsche Cayenne nella porta della farmacia di Palazzolo
L’interno della farmacia devastato dall’autoLa Porsche Cayenne nella porta della farmacia di Palazzolo

Va a sbattere con l’automobile contro la farmacia comunale di Palazzolo e distrugge la porta. È successo mercoledì sera, verso le 23.30, nella frazione sonese. Protagonista della disavventura un cittadino del paese, alla guida di una Porsche Cayenne, che è uscito illeso dall’automobile dopo lo schianto contro la farmacia. Ancora non sono chiare le dinamiche dell’accaduto. L’amministrazione comunale, che a inizio febbraio aveva inaugurato il rinnovo totale degli arredi della farmacia, si è trovata a fare la conta dei danni. Oltre che la porta d'ingresso, nello schianto sono state danneggiate anche parti del muro esterno ed interno. Per l’impatto è caduto del materiale che c’era sugli scaffali. Fortunatamente la farmacia a quell’ora non era operativa per il turno di notte, quindi dentro non c’era nessuno, altrimenti il bilancio sarebbe stato molto più pesante. C’è però un danno economico, che non è ancora stato quantificato. Sul posto è intervenuta la polizia stradale che ha identificato il guidatore e poi ha eseguito i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente. Il sindaco di Sona Gianluigi Mazzi dichiara: «Tutto ci si sarebbe aspettati meno che un’automobile finisse direttamente dentro la porta della farmacia all’indomani del rinnovo». •

Federica Valbusa
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie