A Trevenzuolo e Vigasio le new entry Reani e Tralli

TREVENZUOLO. È a Trevenzuolo la seconda donna aspirante sindaco di questa tornata elettorale. Alla guida della lista di centrodestra «Reani sindaco – Esserci per il cambiamento», Paola Reani è un nuovo volto della politica del paese: 43 anni, originaria di Roncolevà, è madre di due figli. Ha un diploma magistrale e musicoterapia, e svolge la professione di musicoterapista. Non ha precedenti esperienze politiche ma è la prima donna che si presenta come candidato sindaco nella storia amministrativa del Comune di Trevenzuolo. Il suo avversario è il 28enne Eros Torsi, aspirante sindaco della lista «Il Trifoglio-Lista civica Torsi sindaco». Celibe, diploma di odontotecnico, laureando in giurisprudenza, Torsi non è un volto nuovo: ha alle spalle una esperienza amministrativa nella giunta uscente, guidata dal sindaco Roberto Gazzani, dove dal 2015 al 2020 è stato assessore con deleghe alla cultura, biblioteca, sport, tempo libero e scuola. VIGASIO. Ci riprova Eddi Tosi, sindaco uscente che, con la sua lista «Tosi per Vigasio, Forette, Isolalta», è espressione dei partiti di centro-destra, Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia. Classe 1971, Tosi è geometra libero professionista, con laurea triennale in ingegneria civile. Entrato in amministrazione la prima volta vent’anni fa con il sindaco Pietro Robbi, che lo ha nominato nel 2003 assessore con delega al patrimonio, ha ricoperto lo stesso incarico fino al 2015, quando è diventato sindaco. Se la dovrà vedere con Vito Tralli, classe 1959, volto nuovo della politica, oltre che dell’attività amministrativa a Vigasio. Tralli candidato della lista «#essereVigasio Isolalta Forette»: agente di Polizia locale a Verona, è molto sensibile alle tematiche del lavoro: è stato delegato nelle Rappresentanze sindacali unitarie come componente di un sindacato autonomo.