CHIUDI
CHIUDI

26.05.2020 Tags: Negrar di Valpolicella

Un messaggio e un fiore al posto di Armando

Un messaggio e un fiore per ricordare Armando Ronconi
Un messaggio e un fiore per ricordare Armando Ronconi

«In ricordo di Armando: riposi in pace». Questa scritta, a mano, su un cartello affisso ad una transenna e un fiore rosso posato a terra, sono stati posti in via Mazzini a Negrar, ieri, per ricordare l’ambulante Armando Ronconi di Fumane, nel posto che occupava con il suo banco di abbigliamento al mercato del lunedì. Il suo posto è vuoto, ora, perché Armando è morto in un terribile incidente stradale in Trentino. Il fiore è stato donato da un collega di Ronconi e posizionato, col cartello, all’altezza dell’incrocio con via Umberto I, dalla responsabile dell’ufficio Commercio del Comune di Negrar. Un gesto semplice ma evocativo: in molti si sono chiesti chi fosse la persona ricordata e cosa le fosse accaduto. Ronconi aveva 72 anni ed è rimato vittima il 20 maggio in un incidente mentre si stava recando al mercato di Arco che frequentava da 30 anni. Il suo furgone si è scontrato frontalmente con un autobus di linea, sulla strada tra Nago e Arco. Per il commerciante non c’è stato nulla da fare. Ronconi amava il suo lavoro e il contatto con la gente, passioni ereditate dalla mamma che a Fumane gestì uno storico negozio di merceria. Niente capi di abbigliamento d’importazione, al suo banco: privilegiò sempre la qualità di gonne, pantaloni e giacche artigianali, acquistate da fabbriche italiane. Qualità che la sua affezionata clientela femminile, nei mercati della Valpolicella e in quelli del lago di Garda, apprezzava molto. •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie