CHIUDI
CHIUDI

22.05.2020 Tags: San Pietro in Cariano

Tir parcheggiato in curva, proteste

Il tir parcheggiato lungo la provinciale 4 della Valpolicella e vicino alla fermata è un ostacolo pericoloso
Il tir parcheggiato lungo la provinciale 4 della Valpolicella e vicino alla fermata è un ostacolo pericoloso

A San Floriano, un tir che di frequente rimane parcheggiato a lato della carreggiata della strada provinciale 4 della Valpolicella, in prossimità di una curva e vicino anche alla fermata dell’autobus, con tanto di piazzola per l’ingresso e l’uscita dei passeggeri dal mezzo, preoccupa molto un gruppo di cittadini carianesi che ha deciso di inviare una segnalazione della situazione al nostro giornale. «È molto pericoloso», sostengono i cittadini, «il camion rimane spesso fermo per ore, a volte anche per giornate: sarebbe meglio intervenire, trovando un parcheggio adeguato per il mezzo pesante e risolvere una volta per tutte questa situazione di pericolosità continua. E sarebbe meglio farlo prima che accada l’irreparabile. In passato, alcuni di noi hanno segnalato al Comune il problema e i nostri timori, ma purtroppo non è cambiato nulla e il camion parcheggia ancora lì». La fotografia che il gruppo di cittadini ha allegato alla segnalazione per testimoniare la situazione è piuttosto emblematica: un ciclista che percorre la provinciale da Pedemonte a San Floriano si trova, ad un certo punto, tra un furgone che viaggia nella sua stessa direzione e il tir parcheggiato a bordo strada in senso contrario. «Se quel giorno fosse sopraggiunto un altro tir, invece del furgone, cosa sarebbe potuto succedere?», proseguono i cittadini preoccupati. «La pericolosità del camion in quella posizione è estrema anche perché il tir, per parcheggiare in curva a quel modo, scavalca contromano la linea di mezzeria continua e nello stesso tempo, quando riparte, commette la stessa violazione immettendosi sempre da sinistra». •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie