CHIUDI
CHIUDI

05.06.2020 Tags: Sant'Ambrogio di Valpolicella

Scuole da riqualificare Fatto un passo avanti

Il sindaco Roberto Zorzi
Il sindaco Roberto Zorzi

Passo in avanti per la riqualificazione della scuola primaria di Gargagnago chiusa nell’estate 2014 in quanto non idonea alle normative statiche ed antisismiche. Da allora gli alunni sono stati trasferiti nelle scuole di Domegliara e Sant’Ambrogio. «Abbiamo ottenuto un finanziamento dal Miur, il ministero per l’Istruzione», ha spiegato il sindaco Roberto Albino Zorzi nell’ultimo consiglio comunale, per coprire parte della spesa per i lavori dell’importo di circa un milione 300mila euro. «Dovremmo incrementare il contributo statale con nostre risorse, partendo dalla progettazione della riqualificazione. Il contributo è vincolato alla destinazione scolastica della struttura». Nella stessa seduta la maggioranza, con l’approvazione delle opposizioni Sant’Ambrogio Riparte e Partecipazione Autonomia, ha ratificato due deliberazione di giunta comunale. «Sempre dal Miur sono arrivati 66mila euro per le scuole dell’infanzia operanti sul nostro territorio, 16mila in più dello scorso anno». Corona (Sant’Ambrogio Riparte) e Toffalori (Partecipazione Autonomia) hanno apprezzato il gesto del sindaco nell’averli informarti preventivamente. Stesso discorso per i buoni pasto statali legati all’emergenza Covid-19: «Sul conto di tesoreria comunale» ha rammentato il primo cittadino «la cifra destinata al nostro Comune era arrivata ad inizio aprile, attraverso una deliberazione di giunta abbiamo iniziato a distribuire i buoni qualche giorno più tardi. Anche in questo caso abbiamo agito con la massima urgenza. Le necessità di alcuni dei nostri concittadini dovevano ricevere un’immediata risposta come primo strumento per alleviarne le sofferenze». •

M.U.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie