CHIUDI
CHIUDI

07.09.2019

Villa Brenzoni, manca la rampa

Villa Brenzoni Bassani, pulizie delle strade, progetto bellezz@. Questi i temi delle interpellanze presentate, nell’ ultimo consiglio comunale di Sant’Ambrogio, da Davide Padovani, consigliere d’opposizione di Sant’Ambrogio Riparte. «Chiediamo al sindaco Zorzi se sia al corrente del fatto che, in villa Bassani, non è più presente la rampa in legno che permetteva a chi è in sedia a rotelle di superare i tre gradini dall’ascensore fino a sala Zanotti. C’eravamo accorti della mancanza della rampa già in maggio, ma pensavo a un fatto occasionale. Tuttavia alcune persone in sedia a rotelle, a metà giugno, non hanno potuto presenziare a un evento in sala Zanotti». Sulla pulizia delle strade, Padovani ha evidenziato «alcune criticità nella manutenzione dell’arredo urbano a Sant’Ambrogio. Non sono state sistemate le caditoie lungo via Garibaldi, non solo nella pulizia, ma anche nella tenuta delle griglie. Si osserva pulizia carente negli spazi verdi di piazzetta Giarine, idem per il verde che invade i marciapiedi lungo via Corgnano in direzione dei campi sportivi». Quanto al progetto bellezz@ legato al restauro di beni di pregio, ha concluso Padovani, «chiediamo se l’amministrazione è al corrente del fatto che è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la proroga, decisa dal Consiglio dei ministri, per l’invio della documentazione relativa ai progetti preliminari del Progetto Bellezz@. Il termine di scadenza è stato prorogato al 15 settembre. Nove comuni veronesi hanno ottenuto dei fondi previsti da tale bando per il restauro di beni di pregio presenti nei loro territori». Quindi l’affondo verso la maggioranza: «In passato», ha concluso Padovani, «l’amministrazione ha valutato di partecipare la bando? Se sì chiediamo i contenuti relativi all’adesione, diversamente si chiede di valutarne la partecipazione. A titolo puramente esemplificativo penso a interventi su beni immobili come Villa Brenzoni Bassani ma non solo». •

M.U.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1