CHIUDI
CHIUDI

18.10.2019

«Quella via è pericolosa»

Viabilità pericolosa in via Stazione Vecchia a Gargagnago, frazione di Sant’Ambrogio di Valpolicella, in prossimità della scuola dell’infanzia Angeli Custodi. A sostenerlo, con un’interrogazione, Romina Grigoli, consigliere d’opposizione del gruppo Sant’ Ambrogio Riparte guidato da Vincenzo Corona. «Sottoponiamo nuovamente all'amministrazione il problema relativo alla pericolosità del tratto stradale di via Stazione Vecchia visto che già in passato diversi cittadini avevano manifestato la necessità di aumentarne la sicurezza», ha spiegato Grigoli, «a maggiore ragione a fronte dell’attraversamento pedonale di bambini e accompagnatori in entrata e uscita dalla scuola dell’infanzia, una curva a visibilità ridotta, l’elevata velocità di percorrenza di auto e moto, nonostante i limiti stradali e la presenza dell’ambulatorio medico oggi e in futuro dell’ufficio postale. Nell’ottica della collaborazione, proponiamo di valutare, in concerto con la Polizia locale, l’installazione di una colonnina che controlli la velocità». Nella stessa seduta Romina Grigoli che chiesto all’amministrazione un’altra modifica al progetto di un marciapiede tra il campo di calcio con via Regina della Pace. «Considerato che chi si sposta a piedi o con altri mezzi non a motore tra Gargagnago e Sant’ Ambrogio lo fa principalmente lungo via Pigna, chiediamo alla maggioranza di realizzare il collegamento con il campo da calcio dalla stessa via, visto il tratto di marciapiede già esistente relativo alla lottizzazione Pigna, con conseguente risparmio di denaro pubblico». •

M.U.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1