CHIUDI
CHIUDI

19.03.2020

I ragazzi viaggiano tra le pagine dei libri

Un altro modo di interpretare le letture. Lo propone la biblioteca comunale di Sant’Ambrogio di Valpolicella, chiusa al pubblico, ma con diverse idee per allietare le giornate di bimbi e ragazzi. Si parte da un motto: ognuno, in questi giorni, deve rinunciare a qualcosa per il bene di tutti, facendo a meno di ciò che più piace. Nel caso della biblioteca, è quello di entrare e sostare in un luogo speciale, dove convivono personaggi di tutte le epoche, lingue, culture ed età. Un luogo che si accende di magia quando viene visitato da lettori piccoli e grandi per scegliere il nuovo compagno di viaggio: il libro. Le iniziative della biblioteca comunale partono da Marco Paci e Chiara Stewie Arena che, in questi giorni, avrebbero dovuto tenere due iniziative nella struttura culturale, trasformatesi «a distanza» con un esplicito invito a tutti gli interessati. «Ispirati dal maestro Rodari e dalle sue favole al telefono», scrivono Marco Paci e Chiara Stewie Arena, «anche noi abbiamo pensato che un sorriso, anche se a distanza, possa fare la differenza. Una storia, un racconto, una poesia possono aiutare a trascorrere meglio il nostro tempo in casa». Paci e Stewie sono disponibili al telefono il giovedì (329.0748215) ed il venerdì (348.0469510) dalle 17 alle 18. •

M.U.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie