CHIUDI
CHIUDI

14.07.2019

Hanno portato l’amicizia fra i 10 borghi più belli

La staffetta dell’Amicizia con Evita Zanotti, vicesindaco di Sant’Ambrogio
La staffetta dell’Amicizia con Evita Zanotti, vicesindaco di Sant’Ambrogio

La quinta staffetta dell’Amicizia organizzata dal Gruppo podistico Gargagnago - una cinquantina fra podisti ed accompagnatori ciclisti - è stata protagonisti di una corsa no stop fra le 10 località elette «Borghi più Belli» del Veneto, così decretati dell’omonimo club costituito nel 2006 su impulso della Consulta del turismo dell’Anci. «I podisti di Gargagnago hanno vissuto giorno e notte fra corse, pedalate, visite a piccoli e grandi borghi, in condivisione di sudore e fatica, ma anche di emozioni e di amicizie», racconta Evita Zanotti, vicesindaco e assessore al turismo del Comune di Sant’Ambrogio, di cui Gargagnago è frazione. La staffetta, denominata «A piè tra i borghi» si è snodata tra i borghi di San Giorgio Ingannapoltron da dove è partita, Borghetto, quindi Montagnana, Arquà Petrarca, Portobuffolè, Sottoguda, Mel, Cison, Follina. L’iniziativa si è conclusa ad Asolo, dove i podisti hanno partecipato al locale Palio col vicesindaco Zanotti. «L’intento di unire simbolicamente i borghi più belli del Veneto è riuscito», afferma il presidente del Gruppo podistico di Gargagnago Riccardo Rodeghero. «Abbiamo portato, in ogni località, abbracci, sostegno, simpatia, a sua volta ricambiati». Il gruppo ha consegnato al sindaco del Comune di Rocca Pietore Andrea Severino De Bernardin un contributo di 4.150 euro per la ricostruzione dei Serrai di Sottoguda distrutti dalla tempesta Vaia dello scorso ottobre. «Un ringraziamento particolare» riprende il presidente «va alle persone impegnatesi per la lotteria dell’Amicizia e a tutti quelli che hanno reso possibile questa raccolta di fondi. Inoltre fondamentale è stato il sostegno del sindaco di Sant’Ambrogio Roberto Zorzi e il vicesindaco Evita Zanotti per avere creduto in questo progetto, spendendosi in prima persona per coinvolgere le amministrazioni dei Borghi attraversati». La bandiera dei Borghi più Belli d’Italia ha corso con quella della Staffetta recata dai podisti del gruppo di Gargagnago. «Siamo ritornati a Gargagnago», conclude Rodeghero, «con indimenticabili ricordi». •

Massimo Ugolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1