CHIUDI
CHIUDI

21.03.2020

Futuri tecnici del marmo Si fa formazione a distanza

«La percentuale? Tra l’80 ed il 90 per cento». Questo il dato fornito da Dario Marconi sull’attuale partecipazione degli allievi degli istituti salesiani al sistema d’insegnamento a distanza, in termine tecnico «fad», al tempo del Coronavirus». Marconi è il coordinatore del settore arte ed automazione del marmo, con sede a Sant’Ambrogio di Valpolicella, che fa parte dell’istituto salesiano San Zeno di Verona. L’istituto veronese fa parte delle scuole salesiane venete che stanno adottando il sistema delle lezioni attraverso la rete internet, coinvolgendo 1600 ragazzi. «C’è soddisfazione ed entusiasmo tra le famiglie, allievi e allieve che hanno potuto riprendere le lezioni, ritrovando insegnanti e compagni di classe seppur attraverso un video», afferma il direttore del centro di formazione professionale San Zeno, Francesco Zamboni. «Si è così riportata un po’ di normalità nelle loro giornate». Zamboni aggiunge: «Doveroso è un ringraziamento alla Regione, e in particolare all’assessore Elena Donazzan e ai suoi collaboratori, per avere permesso alle scuole di certificare le lezioni e la presenza degli allievi anche in formazione a distanza». «Tutto questo avviene, evidenzia Zamboni «grazie a tecnologie didattiche di multinazionali informatiche conosciute in tutto il mondo». Didattica virtuale ma incanalata in un preciso contesto. «Da diversi anni anche il nostro centro professionale del marmo beneficia degli investimenti messi in campo», prosegue Dario Marconi, coordinatore della scuola del marmo fondata nel 1986. «Didattica digitale e studio delle tecnologie è a supporto di quella tradizionale. Fondamentale è il ruolo, nell’uno e nell’altro caso, dei professori che hanno accettato con entusiasmo questa nuova esperienza». La lezione viene ripresa nella prima parte alla lavagna, quindi prosegue con un dialogo dinamico tra ragazzi ed insegnanti. Talvolta, incuriositi, assistono gli stessi familiari seduti alle spalle dell’allievo.

M.U.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie