CHIUDI
CHIUDI

20.03.2019

Concorso di lettura Concorrenti «al via»

Ultimi giorni per la consegna delle cartoline relative alla settima edizione del concorso di lettura «Ma c’è qualcosa che non scordo» del Gruppo biblioteca Gargagnago. Il termine ultimo è domenica. Le premiazioni si svolgeranno sabato 30 alle 17,30 nella sede della Pro loco di Gargagnago. L’iniziativa riguarda la lettura di romanzi basati sui ricordi e sulla memoria. Il concorso, legato anche ad incontri di lettura per adulti e laboratori per ragazzi, prevede che i partecipanti debbano leggere uno o più libri tra quelli proposti: Dentro l’acqua di Hawkins; Le braci di Márai; L’ultima anguàna di Matino; Il profumo delle foglie di limone di Sánchez. Al termine dovranno compilare una cartolina per ogni opera letta. Le cartoline sono reperibili in tutte le biblioteche comunali della Valpolicella «C’è grande curiosità», sottolinea Luca Frildini del gruppo biblioteca di Gargagnago, «nello scoprire chi avrà letto più opere, chi sarà più fortunato nell’estrazione e se qualcuno avrà avuto voglia di scrivere una riflessione o un racconto». Intanto si è concluso un altro concorso. Si tratta del quarto concorso di fotografia «Un paese, una storia», organizzato dallo stesso Gruppo biblioteca Gargagnago della Pro loco Dante Alighieri in collaborazione col locale circolo Acli, patrocinato dal Comune di Sant’Ambrogio e il supporto di Foto Luisa di San Pietro in Cariano e del Gruppo fotografico Pescantina. I vincitori sono Pietro Franceschi e Roberto Montolli di Gargagnago, Katia Apolloni di San Pietro. «Anche quest’anno la qualità delle fotografie in concorso è stata ottima», conclude Frildini. •

M.U.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1