CHIUDI
CHIUDI

09.06.2019

Autori e lettori accaniti Dieci anni in 2 incontri

Roberta Cattano (al centro) con Mazzurana, Botteon e Semenzin
Roberta Cattano (al centro) con Mazzurana, Botteon e Semenzin

Dieci anni di accanite letture. L’evento per festeggiare il 10° anniversario dalla fondazione dell’associazione «Botta e Risposta» e del «Club delle Accanite Lettrici e Accaniti Lettori» di Sant’Ambrogio di Valpolicella, si svolgerà oggi, in una duplice veste. Alle 17, nella cantina ambrosiana Meroni, l’associazione ospiterà Giorgio Amitrano, che presenterà il libro Iro Iro-Il Giappone tra pop e sublime (DeA); alle 21, invece, a Villa Brenzoni Bassani, protagonista sarà Olga Tokarczuk col romanzo I Vagabondi (Bompiani). «Entrambi gli appuntamenti letterari», anticipa Roberta Cattano, presidente dell’associazione, «costituiscono il segno concreto della crescita dell’associazione in questo decennio in una direzione cosmopolita. La strada intrapresa va verso culture di Paesi quali il Giappone e la Polonia». Scelta voluta, quella dell’associazione e del Club, «perché la lettura costituisce un mezzo linguistico e letterario che permette di sfidare un’identità unica, quella italiana». «Attraverso la lettura si esplorano altre realtà», evidenzia Cattano, «per tornare più ricchi nella nostra cultura». Entrambi gli autori saranno presenti. «Amitrano» prosegue la presidente, «è uno dei massimi nipponisti italiani, dal 2012 al 2016 direttore dell’Istituto di Cultura Italiana a Tokyo ed attualmente titolare della cattedra di Lingua e letteratura giapponese all’Università di Napoli L’Orientale. Inoltre, è il traduttore dei più noti scrittori nipponici, tra cui Haruki Murakami e Banana Yoshimoto». A cantina Meroni, lo scrittore ambrosiano Francesco Tacconi dialogherà con Amitrano. «Olga Tokarczuk», sottolinea il consigliere di Botta e Risposta e del Club Serena Mazzurana, «è un’acclamata scrittrice e poetessa polacca». Col romanzo «I Vagabondi», Tokarczuk ha vinto l’International Man Booker Prize, prestigioso premio assegnato nel Regno Unito ad autori non appartenenti all’area anglofona. A Villa Brenzoni Bassani, Cattano e la traduttrice Barbara Delfino dialogheranno con Tokarczuk sul romanzo che descrive esperienze di vita di uomini e donne straordinari, spinti dal desiderio di un moto continuo per infondere senso all’esistenza. •

M.U.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1