CHIUDI
CHIUDI

03.06.2020 Tags: San Pietro in Cariano

Banda Valpolicella
L'Inno a distanza
spopola sul web

Niente cerimoniali dal vivo, alla Festa della Repubblica il 2 giugno, per la Banda della Valpolicella formata dai corpi bandistici di Negrar, San Pietro in Cariano e Dolcè. Sempre attivi e disponibili durante commemorazioni e cerimonie, quest'anno i musicisti delle tre bande unite non si sono potuti esibire dal vivo per evitare assembramenti pericolosi per il Covid-19.

 

Non si sono persi d'animo, però: guidati dal maestro Luciano Filippini, hanno deciso di registrare un video e diffonderlo sui social offrendo un'originale interpretazione a distanza dell'Inno di Mameli. Collegati dalle loro abitazioni, i musicisti della Banda della Valpolicella hanno dato fiato alle trombe e attirato l'attenzione sui social, seguendo lo slogan «Distanti ma uniti». Il video sulla pagina FB del Corpo Bandistico di Negrar ha, in poco tempo, superato le 2mila visualizzazioni.

Camilla Madinelli
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie