CHIUDI
CHIUDI

11.03.2020

«Protagonisti di questa sfida»

Una parola su tutte, per il sindaco di Negrar di Valpolicella Roberto Grison: responsabilità. «Facciamo parte di una comunità e non dobbiamo mai dimenticare che ogni nostro comportamento può incidere sulla salute e sulla sicurezza dei cittadini che vivono intorno a noi. Può aiutare la comunità ad arginare il contagio, oppure la può esporre a un rischio maggiore»: così il primo cittadino, due sere fa nel dare l’annuncio di una persona del territorio negrarese risultata positiva al test «Coronavirus Covid-19». Di lì a poco il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte ha annunciato a sua volta il decreto «Io resto a casa», con nuove e più stringenti disposizioni valide in ogni parte d’Italia. L’appello di Grison ai suoi concittadini: «Oggi siamo chiamati tutti ad agire per gli altri e a preoccuparsi per gli altri. È l’occasione per trasformare l’emergenza in una gara di solidarietà. A coloro che ancora paiono preoccuparsi poco di questa difficile situazione, la nostra comunità chiede di diventare i protagonisti positivi di questa sfida».

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie