CHIUDI
CHIUDI

23.05.2018

Leader delle centenarie Luigina ora ha 110 anni

Luigina Pavoncelli ha compiuto 110 anni
Luigina Pavoncelli ha compiuto 110 anni

È la decana del Veronese. Luigina Pavoncelli ha compiuto 110 anni, ieri, è nata nel lontanissimo 1908 ed è la donna più longeva della provincia. A Pescantina la sua posizione di leader delle centenarie è ben salda. È, infatti, alla testa del quartetto composto da Santa Guardini, nata il 7 febbraio 1914, che segue a sei lunghezze e ha compiuto 104 anni; Emilia Scamperle di 101 anni, nata il 27 marzo del 1917 e, infine, la matricola del gruppo Luigia Turrini, di 100 anni, che ha tagliato il traguardo del secolo il giorno prima di Luigina Pavoncelli, il 21 maggio 2018. A questo quartetto di fuori serie si andranno ad aggiungere entro l’anno Rina Micheletti, nata il 28 novembre 1918, attualmente all’Oasi di Settimo, la fondazione di don Renzo Zocca, e Maria Graziani, ospitata alla Casa di Riposo «Immacolata di Lourdes», che taglierà il traguardo il 18 dicembre del 2018. Luigina Pavoncelli vive nella sua bella casa di viale Verona, assistita amorevolmente dalla sua fedele badante Marieta. È stata, durante la sua vita, imprenditrice nel salumificio di famiglia diretto dal padre Ernesto in via Marconi e poi in quello aperto col fratello Angelo in viale Verona. Dei suoi affetti ricorda il lungo matrimonio con l’amatissimo marito Luigi Beghelli, con cui ha trascorso 57 anni della sua vita. Per il suo compleanno numero 110, Luigina ha ricevuto gli auguri del sindaco di Pescantina, Luigi Cadura, dei numerosi nipoti e pronipoti e la benedizione del parroco don Ilario Rinaldi. «La storia di Luigina, figlia dei fondatori del salumificio Pavoncelli, in cui ha lavorato dai primi del Novecento fino agli anni Settanta, riassume una parte importante della storia del nostro paese», commenta il sindaco Cadura. «Ed è ancora straordinaria la sua volontà di partecipare alla vita». Come straordinario è l’infinito bagaglio di ricordi che attraversa il secolo. •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1