CHIUDI
CHIUDI

09.07.2019

La sagra di San Lorenzo si sposta al centro del paese

I fuochi d’artificio della scorsa edizione della sagra sul ponte di Pescantina
I fuochi d’artificio della scorsa edizione della sagra sul ponte di Pescantina

La prossima sagra di San Lorenzo (8 - 12 agosto) vedrà lo spostamento del luna park dall’area ex-Danese, parte bassa del paese, a piazza degli Alpini. L’ex area Danese diventerà parcheggio. L’area giovani si chiamerà «Summer music village» e offrirà dj set e musica live. La mostra delle pesche, domenica 11 agosto alle 19, sarà allestita alle scuole elementari di via Ponte e non più in piazza san Rocco. Dopo la premiazione ci sarà un buffet con risotto alle pesche per tutti. Infine, i fuochi d’artificio partiranno dalla riva destra, di fronte a piazza San Rocco. Queste la decisioni del Comitato, costituitosi per coordinare l’ 83esima edizione della Sagra di san Lorenzo. Il Consiglio direttivo del Comitato è presieduto da Giorgio Girelli, il vicepresidente Moreno Ronconi, con il supporto del segretario Enrico Pavoni. Fanno parte del Consiglio Aldo Vangi, Nicola Donatoni, Stefania Piazzola, Laura Fiorini e Stefano Degani. «La decisione di portare il luna park in piazza degli Alpini», spiega il presidente Giorgio Girelli, «è rilevante: ha lo scopo di coinvolgere l’intero paese, spostando il baricentro della manifestazione in un luogo centrale». «Il Comitato sagra», spiega l’assessore Nicolò Rebonato, «ha un programma ambizioso, vuole valorizzare il patrimonio agricolo. L’organizzazione della sagra di san Lorenzo è sempre una corsa contro il tempo, alla scadenza manca poco meno di un mese». Conclude Vittoria Borghetti, presidente del Consiglio comunale con delega a commercio e attività produttive: «La sagra è un punto di partenza per la nuova amministrazione e questo tipo di eventi sarà determinante per rilanciare il commercio». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1