CHIUDI
CHIUDI

22.01.2020

Donazione organi su carta d’identità

La volontà di donare gli organi può essere espressa dal cittadino al momento del rilascio della carta d’identità elettronica. È questa la novità legata all’introduzione della nuova Carta d’identità elettronica (Cie). Il comune di Pescantina ha deciso di aderire al progetto ministeriale «Una scelta in Comune – esprimi la tua volontà sulla donazione di organi e tessuti». «Questa scelta», sottolinea l’assessore al sociale Loretta Sorio, «è dovuta al fatto che migliaia di persone ogni anno vengono salvate con il trapianto e per questo abbiamo inteso agevolare l’opzione». D’ora in poi sarà semplice esprimere la propria volontà: basta essere maggiorenni e, al momento del rilascio o rinnovo della Cie, compilare un modulo in cui si sottoscrive il consenso o diniego alla donazione. Il dato verrà inviato al sistema informativo trapianti per l’immediata consultazione del dato da parte dei centri regionali per i trapianti. «L’iniziativa», sottolinea l’assessore Sorio, «sta riscontrando un buon numero di adesioni». Soddisfazione anche da parte dell’Aido. Commenta il segretario, Andrea Rizzotti: «Obiettivo importante a livello comunale. Così si diffonde la cultura della donazione di organi». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie