CHIUDI
CHIUDI

10.02.2020

Con i suoi 106 anni Santa è la più longeva

Santa Guardini con la nipote Mary
Santa Guardini con la nipote Mary

Santa Guardini, vedova Sartor, abitante in via Filissine, ha compiuto venerdì i 106 anni ed è la più longeva di tutta Pescantina. È nata il 7 febbraio 1914 a Negrar, in località Saga. Una vita ricca di affetti e ancora condotta con grande lucidità. Nel giorno del compleanno molti i messaggi di affetto. La nipote Mary esprime la sua gioia di avere una nonna speciale:«Quante emozioni ha provato il tuo cuore, quanto amore hai ricevuto, ma soprattutto hai dato nella tua lunga vita. Una vita difficile, messa dura prova così tante volte, ma sempre affrontata alla grande». Sempre la battuta pronta e sempre il sorriso sulle labbra. Una volta Santa ha anche detto scherzando alla nipote: «Mi sa che di sopra si son odimenticati di me, ma io non ho fretta...». Santa Guardini si è sposata il 30 dicembre del 1937 con Abele Sartor a San Pietro in Cariano e poi si è stabilita a Ca’ Filissine, dove ha sempre vissuto tranne che nel periodo della Seconda Guerra mondiale quando, per sfuggire ai bombardamenti della linea ferroviaria del Brennero, la famiglia ha dovuto cercare riparo a Tomenighe di Negrar. Vedova dal 1985, Santa Guardini vive oggi con la figlia Fiorella e conserva lucidità e voglia di raccontare le storie del suo passato ai 17 nipoti e 16 pronipoti. Nel giorno del 106esimo compleanno ha ricevuto la visita del sindaco Davide Quarella e del vicesindaco Davide Pedrotti, suo vicino di casa. «La Santa», dice Pedrotti, «è una presenza importante per la nostra piccola località, via Filissine, e l’ho sempre vista come una donna saggia e attiva che nella sua lunga vita continua a trasmettere valori semplici e positivi col sorriso sulle labbra». Dopo la scomparsa a 111 anni di Luigina Pavoncelli nell’agosto 2019 e di Anna Agnese Bernuzzi, Emilia Scamperle, Ines Fiorio e Maria Rizzotti, Santa Guardini, a 106 anni, guida ora la pattuglia delle centenarie e dei prossimi centenari e di Pescantina. Seconde a pari merito con 102 anni seguono Rina Micheletti e Maria Graziani, poi Alice Rizzotti con 101 mentre Lorenzo Bonifacio, unico maschio, è sulla via dei cento, essendo nato il 2 Novembre 1920. •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie